Schianto nelle notte sulla provinciale, morto allenatore di calcio: Davide aveva 49 anni

Schianto nelle notte a Merlengo, muore Davide a 49 anni: era un allenatore di calcio

Tragedia nella notte tra sabato e domenica a Merlengo, in via Colombera: in un incidente stradale ha perso la vita Davide Callegaro, 49enne di Casier in provincia di Treviso. 


 Due auto si sono scontrate frontalmente finendo fuori strada. In una di queste viaggiava un uomo di 49 anni, Davide Callegaro, di Casier, deceduto sul colpo.

Immediati i soccorsi e l’intervento anche delle forze dell’ordine ma per l’uomo non c’era già nulla da fare. Gli altri feriti sono stati trasportati in ospedale a Treviso.

Davide Callegaro vantava una brillante carriera nel calcio dilettantistico veneto: in passato ha militato nel Ponte di Piave e nel Resana. Dal 2010 era in forza alla squadra amatori del Ponzano, prima come attaccante, poi come centrocampista: due anni fa il presidente, Claudio Piccolo, aveva deciso di affidargli il ruolo di allenatore. Figlio di una famiglia di imprenditori (il padre era titolare dell'azienda di termoidraulica Aiti) Callegaro lavorava come agente di commercio per un'azienda di sanitari e idraulica, la Edilfriuli. Molto amico dell'ex calciatore biancoceleste Alessandro De Poli e dell'attore Jgor Barbazza, non si era mai sposato, ne' aveva avuto figli. Lascia, oltre ai genitori Luciano e Albina, le sorelle Lisa e Marzia, brillante avvocato, e la fidanzata Jasmine. «Era un ragazzo spettacolare, buono di carattere -lo ricordo Claudio Piccolo- uno che se si prendeva un impegno lo portava fino in fondo, un buono di carattere».
 


Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre 2020, 21:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA