Benno Neumair è uscito dall'isolamento, il 31enne trasferito in una cella con altri due assassini: chi sono

Benno Neumair è uscito dall'isolamento, il 31enne trasferito in una cella con altri due assassini: chi sono

Benno Neumair è uscito dall'isolamento. Il 31enne reo confesso dell'omicidio dei genitori Peter e Laura a Bolzano, è stato trasferito in una cella con altri due giovani, tutti e due accusati di omicidio. Da alcuni giorni infatti Benno si trova con altri due omicidi noti alle cronache. 

 

Leggi anche > Benno Neumair, i nuovi inquietanti retroscena sul cane del 30enne: ecco il dubbio degli inquirenti

 

I suoi compagni sono l'austriaco Johannes Beutel, che sta scontando una pena di 30 anni di reclusione per l'omicidio della moglie Alexandra Riffeser commesso nel 2018 a Merano, e il 25enne di Terlano Lukas Oberhauser, che il 9 marzo 2020 ad Appiano uccise Barbara Rauch, di 28 anni, a coltellate. 

 

Video

 

Beutel confessò subito l'omicidio della moglie spiegando che non accettava l'idea che la donna potesse lasciarlo, così in preda a un raptus si è scagliato su di lei dandole 42 coltellate su tutto il corpo, due delle quali si rivelarono poi essere fatali. Oberhauser fu invece accusato di stalking ai danni della donna che uccise a coltellate inseguendola per strada nel centro di Appiano. La donna lo aveva denunciato nel 2019 ma l'anno successivo nonostante le restrizioni l'uomo era riuscito ad avvicinarsi e a ucciderla con 30 coltellate. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile 2021, 11:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA