Malore improvviso in casa, Arianna muore a 13 anni poco dopo il ricovero all'ospedale

Lecce, malore improvviso in casa: Arianna muore a 13 anni poco dopo il ricovero all'ospedale

La ragazza era stata vaccinata il giorno prima per il covid

Tragedia all'ospedale Vito Fazzi di Lecce e funerali rimandati alla prossima settimana per una ragazza 13enne di Trepuzzi morta all'ospedale dove era arrivata insieme ai genitori. La ragazzina si chiamava Arianna e avrebbe prima accusato un malore mentre era in casa, poi trasportata presso al Pronto Soccorso leccese, è deceduta.

 

Il giorno prima aveva ricevuto la seconda dose del vaccino anti-covid. Forse un arresto cardiaco la causa del decesso.

Dopo la morte, la 14enne è stata trasferita presso la camera mortuaria dell'ospedale della città salentina. 

 

Una notizia terribile, uno choc per l’intera comunità di Trepuzzi in Salento. La ragazzina era conosciuta da tutti, così come la famiglia. Nelle 24 ore prima della morte aveva ricevuto la seconda dose del vaccino anti covid, ma al momento non ci sono elementi che possano ricollegare i due fatti, ma comunque il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpo della ragazza. Il sindaco di Trepuzzi ha annunciato il lutto cittadino. La ragazzina soffriva dalla nascita di una patologia al cuore ed era seguita anche dai medici specialisti all'ospedale Gaslini di Genova.

La notizia è riportata da Il Quotidiano di Lecce.


Ultimo aggiornamento: Domenica 3 Ottobre 2021, 11:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA