Influencer deturpa la scogliera patrimonio dell'umanità per le foto su Instagram: volontari corrono a ripulire
di Silvia Natella

Influencer deturpa la scogliera patrimonio dell'umanità per le foto su Instagram: volontari corrono a ripulire

Voleva lasciare un segno della sua presenza su un sito patrimonio dell'umanità per promuoversi su Instagram, ma ha esagerato. Così l'influencer Alexandra Milam è stata costretta a chiedere scusa per aver deturpato la scogliera di Durdle Door, nel Dorset, in Inghilterra, per farsi delle foto da pubblicare sui social. Le immagini delle sue scritte sulla roccia calcarea hanno fatto il giro del web e mosso squadre di volontari con l'intento di ripulire. La londinese di 24 anni ha però annunciato che per fare ammenda farà donazioni mensili alla località, tra le più suggestive della costa britannica.

Leggi anche > «Non ho pagato il parcheggiatore, mi ha danneggiato l'auto»: lo sfogo di Marianna è virale VIDEO

«Mi sento malissimo a causa di questo orribile evento nella mia vita e desidero esprimere il mio profondo rammarico per il danno che ho arrecato scrivendo il mio nome», ha fatto sapere l'influencer presa di mira dai followers su Instagram e dagli utenti di Twitter. «Ho imparato una lezione enorme, che mi segnerà per sempre», ha aggiunto. Oltre alle scuse pubbliche, Alexandra ha istituito una rata mensile di 30 sterline destinata alla raccolta fondi organizzata da Erin Tyrrell, uno dei volontari rimasti a riordinare la spiaggia.
 

Come riporta il Mirror, il denaro andrà al British Divers Marine Life Rescue, la principale organizzazione benefica del Regno Unito per il salvataggio dei mammiferi marini. «Sono tornata nella comunità per incontrare tutte le persone che hanno sacrificato il loro tempo prezioso per porre rimedio a questo disastro. Voglio diffondere la consapevolezza a tutti coloro che non capiscono la bellezza e l'importanza di questo posto. Sono delusa per non averlo capito in quel momento e non voglio che nessun altro faccia lo stesso errore», ha concluso. 



 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Agosto 2020, 12:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA