Covid UK, gli scienziati accusano il Primo Ministro di piano di massa “criminale”

Covid UK, gli scienziati accusano il Primo Ministro di piano di massa “criminale”

Con la definizione di “infezione di massa”, gli scienziati hanno accusato il governo del Regno Unito di perseguire una strategia non legale per ottenere l'immunità di gregge dal coronavirus . Come riporta il The Sun, circa 1.200 esperti hanno scritto in una lettera a The Lancet che questo presunto approccio era "non scientifico e non etico", oltre che "criminale".

 

Leggi anche > Covid, Guido Silvestri sui festeggiamenti per la nazionale: «Da fuori l'Italia sembra una gabbia di matti»

 

Lunedì Boris Johnson ha annunciato che la maggior parte delle restanti restrizioni Covid-19 in Inghilterra sarebbe stata revocata, compreso l'uso obbligatorio di maschere per il viso.

Di contro, Transport for London richiederà ancora ai passeggeri di indossare coperture per il viso. Sadiq Khan , il sindaco di Londra, ha dichiarato: «Non sono pronto a stare a guardare e mettere a rischio i londinesi e la ripresa della nostra città».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Luglio 2021, 11:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA