Usa verso i 5 milioni di casi, Trump: «La pandemia sta scomparendo»

Covid, diretta. Usa verso i 5 milioni di casi, Trump: «La pandemia sta scomparendo»

Sono oltre 720mila i morti per coronavirus a livello globale, mentre il numero complessivo dei contagi ha oltrepassato quota 19,3 milioni. È quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo i nuovi dati, i decessi nel mondo dall'inizio della pandemia sono ad oggi 720.074 a fronte di 19.306.868 contagi. Finora sono guarite nel complesso 11.682.733 persone.


Brasile, 100mila morti. Il Coronavirus continua a mietere vittime in Brasile: i morti attribuiti al Covid-19 si avvicinano alla soglia dei 100mila mentre nelle ultime 24 ore sono stati registrati 50mila nuovi casi di contagio nel paese. I dati sono stati divulgati dal ministero della Salute: i decessi sono 99.572, i casi registrati ieri 50.230, i contagi totali 2.962.442.


Allerta in Francia, oltre 2mila casi in 24 ore. La Francia ha registrato 2.288 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore e 9.330 nell'ultima settimana: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. Nelle ultime 24 ore, inoltre, sono morte 12 persone. Le persone ricoverate in ospedale sono 5.011, di cui 136 nelle ultime 24 ore. I pazienti in terapia intensiva sono 383. Finora sono stati eseguiti nel Paese oltre 5,3 milioni di test, di cui 593.640 negli ultimi sette giorni. Secondo i dati della Johns Hopkins University il bilancio complessivo dei contagi in Francia è ad oggi a quota 235.202, inclusi 30.327 morti.

Usa verso i 5 milioni di casi, ma secondo Trump la pandemia «sta scomparendo». Gli Stati Uniti si avviano rapidamente verso la soglia dei cinque milioni di casi di coronavirus. Secondo gli ultimi conteggi della Johns Hopkins University, ad oggi il bilancio complessivo dei contagi è a quota 4.941.635, inclusi 161.347 morti. Dall'inizio della pandemia sono guarite nel Paese 1.623.870 persone. La pandemia «sta scomparendo in Usa», dice intanto Donald Trump in una conferenza stampa nella sua residenza a Bedminster, quando il numero dei decessi negli Stati Uniti sta superando quota 161 mila (2.000 solo giovedì) e i contagi stanno viaggiando verso i cinque milioni. Gli Usa continuano ad essere da tempo al primo posto nella classifica mondiale per gli effetti del coronavirus.
Ultimo aggiornamento: Sabato 8 Agosto 2020, 09:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA