Coronavirus, in Germania 1.226 nuovi casi. Mai così tanti da inizio maggio

Coronavirus, in Germania 1.226 nuovi casi. Mai così tanti da inizio maggio

Coronavirus. Nuova impennata di contagi in Germania a causa della pandemia di coronavirus. I dati del Robert Koch Institut (Rki) parlano di 218.519 casi con un aumento di 1.226 rispetto a ieri, quando erano stati segnalati 966 casi e dopo giorni di allarmanti bollettini con oltre mille contagi. Ora i dati odierni sono, secondo i media tedeschi, i più preoccupanti dall'inizio di maggio. In Germania sono inoltre 9.207 i decessi confermati per complicanze legate al Covid-19, sei in più rispetto al precedente bilancio. E sono circa 198.800 le persone guarite dopo aver contratto l'infezione, 700 in più rispetto ai dati di ieri.

In Brasile sono 101.752 le persone che hanno perso la vita per complicanze legate al coronavirus e 3.057.470 coloro che sono state contagiate. Sono dati della Johns Hopkins University, mentre lo stato brasiliano di Parana si dice interessato al vaccino annunciato ieri dalla Russia. Jorge Callado, direttore del Parana Institute of Technology (Tecpar), ha annunciato alla televisione brasiliana che oggi verrà firmato un accordo in merito alla sperimentazione della terza fase nello stato. Si prevede che il vaccino 'Sputnik' testato dai russi sarà disponibile nella seconda metà del 2021.



Usa. Gli Stati Uniti hanno registrato ieri 46.808 nuovi casi di coronavirus e altri 1.074 morti: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University: i dati portano il totale dei contagi dall'inizio della pandemia a quota 5.141.208 ed il totale dei decessi a 164.537.

Russia. I casi di coronavirus in Russia sono aumentati di 5.102 unità raggiungendo quota 902.701. Lo ha detto il centro di crisi anti-coronavirus. Secondo i suoi dati, il tasso di crescita giornaliera non ha superato lo 0,6% negli ultimi 11 giorni. I morti sono stati invece 129 raggiungendo un totale di 15.260.

 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto 2020, 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA