Camion elettrici senza autista per le consegne: il futuro è in Svezia. «Telecomandati a distanza»
di Domenico Zurlo

Camion elettrici senza autista per le consegne: il futuro è in Svezia. «Telecomandati a distanza»

Un camion elettrico senza conducente per le consegne: non è un’ipotesi futuristica, ma la realtà in Svezia, dove la società di logistica DB Schenker e la start-up Einride hanno collaudato un mezzo - di 26 tonnellate - che girerà per le strade senza un conducente in cabina. Una novità rivoluzionaria che consentirà di ridurre i costi di trasporto del 60% rispetto ad un normale camion diesel con autista.

In Italia servono 5mila meccanici: «Colpa delle famiglie dei giovani, vogliono figli medici e avvocati»

Ne parla il quotidiano britannico Independent: sebbene non vi sia alcun guidatore a bordo, un operatore a distanza ‘telecomanderà’ e supervisionerà fino a 10 veicoli alla volta, rendendo i camion semi-autonomi ma con un occhio alla sicurezza. La Einride conta di far circolare ben 200 veicoli entro la fine del 2020, ha detto all’Independent l’amministratore delegato Robert Falck.
Venerdì 17 Maggio 2019, 10:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA