Porto-Milan 1-0, decide Luis Diaz. Adesso a Pioli serve un miracolo

Porto-Milan 1-0: decide Luis Diaz. Adesso a Pioli serve un miracolo

Tre sconfitte su tre. Il Milan perde anche contro il Porto, dopo i ko con Liverpool e Atletico Madrid. Ma questa volta è una sconfitta senza appello. Un’involuzione nel gioco che non può non preoccupare Stefano Pioli, che assiste impotente alla disfatta in terra portoghese.

 

 

Porto-Milan 1-0, decide Luis Diaz. Adesso a Pioli serve un miracolo

È un Diavolo falcidiato dalle assenze e chi sostituisce gli indisponibili fallisce la missione di non farli rimpiangere. In pratica, gioca soltanto il Porto di Sergio Conceiçao, che vola grazie alle invenzioni di Luis Diaz, l’autore della rete della vittoria al 20’ della ripresa, e sfiora più volte il gol con Taremi. Da parte sua il Milan è costretto a giocare nella propria metà campo. È in carenza di ossigeno, appare in difficoltà. Tomori sembra un altro giocatore rispetto al campionato, mentre Ballo-Touré non è Theo Hernandez. A centrocampo Bennacer la stava per combinare grossa già al 5’, quando Luis Diaz gli ruba palla e centra il palo. In avanti, infine, il Milan è davvero senza idee. Non è mai pericoloso e non dà la sensazione di poter trovare la via del gol.

Nella ripresa Stefano Pioli stravolge i rossoneri con un triplo cambio: Romagnoli, Kalulu e Ibrahimovic per Tomori, Ballo-Touré e Giroud. Ma non basta. A segnare è il Porto. Senza una sconfitta in campionato, il Diavolo resta senza vittorie in Champions. L’eliminazione ai gironi è ormai una triste realtà. Restano tre gare per poter ambire all’Europa League e restare in corsa in una competizione continentale.

 

Porto-Milan, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

95' Finisce qui. Il Porto batte il Milan 1-0. Adesso la qualificazione è quasi impossibile. 

90' Saranno cinque i minuti di recupero.

87' Giallo per Ibrahimovic, che rimane a controllare le condizioni di Mbemba, colpito al volto dallo svedese. 

82' Si gioca la carta Daniel Maldini il tecnico del Milan Pioli. Alla ricerca di un pareggio che appare difficile. 

80' Decisivo l'intervento di Kalulu, non falloso, che ferma l'avenzata di Corona. 

78' Milan non in partita. Serata nera per la squadra di Pioli, che non ne ha indovinata praticamente una. 

73' La reazione del Milan non c'è stata, almeno fino ad ora. Partita difficilissima per i rossoneri fino al momento. 

65' GOL PORTO: Meritato per quello visto fino al momento il vantaggio del Porto. Pallone che viene conteso da Taremi e Bennacer, il rossonero cade, pallone che rimane lì nella disponibilità di Luis Diaz, che dal limite, col destro, batte Tatarusanu. 

61' Punizione dai 35 metri per Ibrahimovic, che spara altissimo. 

58' Triplo cambio per Pioli, che cerca di dare la scossa alla propria squadra: dentro anche Ibrahimovic per Giroud, oltre che Romagnoli e Kalulu. 

56' Botta di Uribe dai 25 metri: Tatarusanu controlla. 

55' E' un mezzo assedio quello del Porto in questo momento. Il Milan non riesce più a ripartire. Pioli deve intervenire. 

52' Balla la difesa del Milan, che lascia un enorme spazio in mezzo: Otavio conclude, ma stavolta Tomori è attenta e in spaccata manda in angolo. 

48' Errore di Tomori, che libera il sinistro di Taremi: palla che sfila pochissimo alla sinistra di Tatarusanu, che non ci sarebbe mai arrivato. 

46' Iniziata la ripresa al do Dragao. Nessun cambio per le due squadre.

 

 

PRIMO TEMPO

47' Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo. E' 0-0 tra Porto e Milan. Meglio la squadra di Conceicao. 

45' Ripartenza del Milan, fulminea, con Leao che alla fine crossa per Giroud: rovesciata del francese che esce di poco. Ma l'ex Chelsea era in fuorigioco. 

42' Stavolta Giroud gira di testa verso la porta dei portoghesi: conclusione debole, però, è Diogo Costa blocca semplice. 

40' Ci prova Otavio, che ha spazio dal limite dell'area. Pallone però che si perde alto. 

38' Quarto ammonito della partita. Uribe stende Saelemaekers, e si bella il giallo. Netto. 

35' Ritmi calati in questa fase della partita. Le squadre - soprattutto il Porto - stanno respirando. 

28' Ancora Taremi: servito dalla destra, controlla, e colpisce col destro. Tatarusanu guarda la sfera perdersi di poco fuori. 

25' Punizione per il Porto, Taremi di testa da dentro l'area non centra lo specchio della porta. Altra occasione per i portoghesi. 

23' Taremi di prima intenzione, Kjaer s'immola col corpo e respinge la minaccia. 

20' Giallo per l'attaccante francese, è il terzo ammonito della partita. Entrata in ritardo su Mbemba. 

19' Palla che arriva a Giroud, che di testa al posto di girare verso la porta, cerca una sponda per un compagno che non c'è. Era una buona occasione per i rossoneri. 

18' Altra occasione per il Porto, che dopo una buona azione libera Taremi dentro l'area di rigore. Destro fuori di poco. 

16' Secondo ammonito della partita. Giallo per Tomori, che trattiene Evanilson.

15' Cerca di allegerire la pressione il Milan, servendo Giroud che riesce a intervenire e fa respirare i compagni. 

10' Buono l'avvio del Porto, un po' meno quello del Milan, che non trova spazio. La formazione di Conceicao sembra avere un altro passo. 

6' Destro di Luis Diaz, che si fa metà campo palla al piede e poi spara verso la porta di Tatarusanu: palo pieno. 

3' Partita caldissima, e subito primo ammonito: giallo per Sergio Oliveira, che ha stesa Bennacer. 

1' Iniziata la partita al do Dragao. Il primo pallone lo muove la squadra di Conceicao

 

Formazioni ufficiali

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; João Mário, Pepe, Evanilson, Wendell; Uribe, Sergio Oliveira, Otavio, Corona; Luís Díaz; Taremi. All. Conceicao

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo Touré: Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud. All. Pioli.

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Ottobre 2021, 23:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA