Lazio-Udinese 1-3: i biancocelesti regalano un tempo, e la squadra di Gotti passa all'Olimpico
di Giuseppe Mustica

Lazio-Udinese 1-3: i biancocelesti regalano un tempo, e la squadra di Gotti passa all'Olimpico

Passa l'Udinese. E lo fa con merito. All'Olimpico la squadra di Gotti sfrutta la giornata nera della Lazio e conquista una vittoria pesantissima. Ma sono tanti i demeriti degli uomini di Inzaghi, che regalano completamente il primo tempo chiuso sul doppio vantaggio dai friulani: reti di Arslan e Pussetto. Nella ripresa il tecnico biancoceleste stravolge la squadra facendo subito tre cambi. Sembra entrare in partita la Lazio, ma Forestieri la punisce in una delle poche sortite offensive degli ospiti nella seconda parte. Inutile il rigore che Immobile si procura e trasforma. Nel finale la squadra di Inzaghi non ha le forze per imbastire l'assalto. E l'Udinese ringrazia portandosi a casa vittoria e una conseguente situazione di classifica molto più tranquilla. Lazio brutta che paga le fatiche di Champions. Per lo scudetto i tempi non sono maturi. Adesso c'è da cercare di mettere al sicuro la qualificazione nella trasferta di Dortmund. Ma se in Germania si presenterà la squadra di oggi sarà durissima. 

49'st Lazio che non è riuscita a creare nulla nel recupero. E l'Udinese porta a casa i tre punti. All'Olimpico finisce 1-3. 

48'st Giallo anche per Akpa Akpro. 

45'st Ci saranno 4 minuti di recupero. 

44'st Con le ultime forze rimaste, la squadra di Cioffi riesce a tenere lontano il pallone dalla propria area di rigore. Durissima per la Lazio riuscire a rientrare in partita. 

42'st Marusic ci prova col destro a giro. Palla che si perde abbondantemente a lato. 

40'st Udinese tutta chiusa che ormai non prova più nemmeno a ripartire. Lazio che gioca anche con Acerbi centravanti. 

38'st Caicedo stacca di testa, ma non riesce a imprimere potenza al pallone. 

37'st Buona palla di Pereira che mette di prima intenzione. Ma Acerbi, in proiezione offensiva, non riesce ad intervenire sul passaggio del compagno. 

36'st Ha accelerato la Lazio, ma per adesso regge la difesa bianconera. Aiutata in questa fase di gara da Musso, sempre pronto in uscita alta. 

35'st Forestieri esce stremato. Walace prende il suo posto. 

33'st L'ingresso dell' ex Manchester United porta al cambio di modulo: difesa a quattro per Inzaghi, e tridente vero e proprio formato da Correa, Immobile e Caicedo. 

31'st Ultimo cambio per Inzaghi, che butta nella mischia Pereira. Fuori Patric. La Lazio cerca il tutto per tutto. 

29'st GOL LAZIO: Immobile non sbaglia dagli 11 metri. Conclusione potente e precisa. Accorciano i biancocelesti. 

28'st Rigore per la Lazio fallo di Musso su Immobile. 

26'st GOL UDINESE: Arriva la terza rete dell'Udinese. Forestieri sfrutta una respinta difettosa di Acerbi, stoppa, e calcio sul palo di Strakosha. Conclusione potente e partita in ghiaccio per i friulani. 

23'st Si è spenta da un paio di minuti la veemenza offensiva della squadra di Inzaghi. L'Udinese adesso respira. 

20'st Passano i minuti e la Lazio ci prova soprattutto dalla distanza. L'Udinese non concede spazi. E quando i biancocelesti trovano il varco per la conclusione, sbattono su Musso. In grande giornata. 

18'st Inzaghi richiama Luis Alberto in panchina - che non la prende bene - e manda in campo Caicedo

16'st Conclusione di Ciro Immobile, che impegna Musso, bravo a respingere. Poi Becao manda in angolo. 

14'st Aureliano fischia prima il rigore per un fallo su Correa, ma poi segnala un fuorigioco, netto, dell'attaccante argentino. 

13'st L'Udinese, quando riesce ad indovinare la prima giocata in uscita, riesce ad essere pericolosa: superiorità numerica non sfruttata dalla squadra di Cioffi e Lazio che si salva. 

12'st Doppio cambio per Cioffi: Jajalo e Molina dentro, fuori Arslan, già ammonito, e Zeegelar. 

11'st Correa col destro: Musso semplice. 

10'st Al di là della conclusione, si è fatta subito sentire la presenza in mezzo al campo di Leiva. 

8'st Lazio in costante proiezione offensiva e Udinese in affanno che non riesce più a ripartire. Pressing veemente degli uomini di Inzaghi. 

6'st Triangolazione biancoceleste dalle parti di Musso. La difesa friulana però si conferma attenta e concentrata. Lazio alla ricerca del gol che riaprirebbe la partita. 

5'st Provvidenziale intervento di Acerbi su Forestieri al limite dell'area. Pericolosa l'entrata del difensore ma decisiva, sarebbe andato a tu per tu con Strakosha. 

4'st Scesa in campo con un piglio diverso la squadra di Inzaghi. Le urla dell'allenatore biancocelesti si sono sentite. Ma l'azione è ancora lenta. 

3'st Prima conclusione nella ripresa: è del neoentrato Leiva, che non trova però lo specchio della porta. 

1'st Triplo cambio per Inzaghi in questo avvio di ripresa: squadra rivoluzionata. Entrano Marusic, Akpa Akpro e Lucas Leiva. Fuori Fares, Parolo e Cataldi. Cominciata la ripresa. 

Lazio scarica e l'Udinese ne approfitta. Avanti di due gol i bianconeri all'Intervallo grazie alla conclusione dal limite di Arslan e al contropiede perfetto finalizzato da Pussetto in pieno recupero. La squadra di Inzaghi ha creato solamente un'occasione, all'alba della sfida, con Correa: bravo Musso a respingere. Poi l'Udinese è venuta fuori, con difesa ordinata e grande velocità nelle ripartenze. I friulani sono meritatamente avanti. 

49'pt Finisce il primo tempo. Udinese meritatamente avanti. 

48'pt GOL UDINESE: Raddoppio dell'Udinese, in pieno recupero. Contropiede micidiale dei friulani, che colpiscono una Lazio in proiezione offensiva quando mancavano 10'' alla fine del primo tempo. De Paul arriva al limite e serve l'inserimento centrale di Pussetto che non sbaglia davanti a Strakosha.  

48'pt Ammonito Samir: brutto intervento su Lazzari. 

45'pt Saranno 3 i minuti di recupero in questo primo tempo. 

44'pt Lo stesso argentino batte il calcio piazzato, Pussetto di testa manda sopra la traversa. 

43'pt Secondo ammonito della partita, questa volta suo taccuino di Aureliano ci finisce Patric che stende De Paul. 

42'pt Ha aumentato i giri del motore la squadra di Inzaghi: Lazzari crossa e trova Correa, l'Udinese si salva in angolo. Che però non porta i frutti sperati. 

40'pt Traversone di Radu, che però non trova nessun compagno all'interno dell'area di rigore. Musso in uscita alta fa suo il pallone. 

38'pt Fallo in attacco di Fares su Becao, dopo un errore di Correa, impreciso nel passaggio verso il compagno. 

37'pt In difficoltà la squadra di Inzaghi, che non riesce a velocizzare la manovra. La difesa dell'Udinese in questo modo ha tutto il tempo per compattarsi e non rischiare nulla. 

34'pt Rimane a terra De Paul, toccato duro da Cataldi

33'pt Luis Alberto s'incarica della battuta, ma il pallone sbatte sulla barriera composta da Musso. 

32'pt Ammonito Arslan per un'entrata al limite dell'area su Correa. Punizione da posizione  interessante per la Lazio. 

31'pt Lazio in difficoltà. Che paga la grande organizzazione tattica della squadra di Gotti. Chiusa e abile a ripartire. Squadra corta quella friulana. 

29'pt Grande occasione per l'Udinese con Forestieri: pennellata di De Paul che pesca dentro l'area il compagno che tutto solo manda a lato con un colpo di testa impreciso. 

27'pt Cataldi non batte bene e allora la difesa dell'Udinese riesce a liberare.

26'pt Lazzari sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti mette in mezzo. Angolo Lazio. 

23'pt Angolo per l'Udinese, e Samir colpisce al volo col sinistro, Strakosha non la tocca e palla che si schianta sulla parte alta della traversa. 

22'pt Il vantaggio ha sicuramente dato maggior sicurezza alla squadra friulana, che adesso attacca con cattiveria l'area di Strakosha. 

19'pt GOL UDINESE: Passa l'Udinese con Arslan. Azione che sviluppa a sinistra con Pereyra che dopo essere entrato in area serve all'indietro il compagno, conclusione di prima intenzione deviata da Acerbi e Strakosha non ci arriva. 

17'pt Le urla di Inzaghi scuotono l'Olimpico, vuole che la Lazio si alzi velocemente appena riesce a ribattere la minaccia. 

15'pt Cataldi recupera un buon pallone, arriva al limite e calcia. Conclusione semplice per Musso

14'pt Quando riparte però la squadra bianconera è pericolosa: secondo calcio d'angolo, sempre De Paul dalla bandierina. Ma Parolo è attento e spazza. 

13'pt L'Udinese è compatta, concede pochi spazi. La squadra di Cioffi è tutta chiusa nella propria metà campo. 

10'pt Si ferma il gioco. Lazio-Udinese è interrotta. Applauso per Maradona. E De Paul non trattiene le lacrime. 

10'pt De Paul lo batte basso, nessun pericolo per Strakosha. 

9'pt Zeegelaar se ne va a sinistra, ma Lazzari è attento. Corner per l'Udinese, il primo della partita. 

8'pt Si combatte in mezzo al campo. Squadre aggressive oltre che molto attente e concentrate. 

6'pt Lazio feroce nel pressing alto. Ma i bianconeri con qualità riescono ad uscire dalla morsa dei centrocampisti biancocelesti. 

4'pt Squadre cortissime in mezzo al campo. Ma la Lazio trova la giocata con Parolo che serve in profondità Correa che, da posizione defilata, si trova davanti a Musso. Abile il portiere dell'Udinese a sventare la minaccia. Ma biancocelesti vicini al vantaggio. 

2'pt Ottimi ritmi nei primi istanti di partita. Udinese che imposta, Lazio che ha già fatto capire che almeno inizialmente attenderà la squadra friulana per ripartire velocemente. 

1'pt Partiti all'Olimpico, il primo pallone è dell'Udinese. 

Minuto di raccoglimento. Grande emozione negli occhi dei 22 in campo. 

 

Squadre in campo: tutto pronto per Lazio-Udinese. 

Il ricordo di Maradona è vivo. L'Olimpico si presenta con un enorme striscione "Ciao Pibe". L'Udinese è scesa in campo per il riscaldamento con il nome del calciatore argentino sulle spalle. 

La prima di quattro partite per tornare a sognare lo scudetto. L'obiettivo rimane la Champions League, ma vedendo l'andazzo, perché non provarci? All'Olimpico arriva l'Udinese, poi Spezia, Verona e Benevento. Un filotto potrebbe cambiare le carte in tavola. Ma molto passa dalla gara di oggi contro la squadra di Gotti. La Lazio, sulla scia emotiva della Coppa, può fare bottino pieno. A patto che scenda in campo con la stessa intensità vista martedì scorso. Anche perche i bianconeri friulani sono una squadra compatta e che difficilmente lascerà spazi ai biancocelesti. Sarà più dura del previsto. Poco turnover per Inzaghi: in porta c'è il ritorno di Strakosha, ancora out Milinkovic-Savic, in attacco confermata la coppia Immobile-Correa. Muriqi non è tra i convocati. La Lazio, infine, onorerà Maradona con una maglia speciale: AD10S è scritto sul lato destro del petto. Nell'Udinese non c'è Gotti in panchina: ci sarà il suo vice, Cioffi. 

DOVE VEDERLA: La partita sarà trasmessa dalle 12,30 su Dazn 1. 

FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Cataldi, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All.: Inzaghi.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck; Samir; Stryger Larsen, Arslan, De Paul, Pereyra, Zeegelar; Forestieri, Pussetto. All.: Gotti.

ARBITRO: Aureliano. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Novembre 2020, 15:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA