Monica Guerritore apre il festival teatrale di Borgio Varezzi

Borgio Verezzi, il palcoscenico estivo di Savona da Monica Guerritore ad Enzo Decaro

«Di sicuro il nostro Festival ha assunto nel tempo la connotazione di importante vetrina di anticipazione di ciò che i cartelloni teatrali proporranno durante la stagione invernale. Molte Compagnie e Teatri Stabili presentano da noi le loro produzioni in ‘Prima Nazionale’ per poi riproporle in autunno. Da 53 anni portiamo in scena spettacoli di prestigio interpretati da professionisti di spessore. Tutto questo regala visibilità al nostro lavoro e suscita una notevole attenzione da parte dei media».

A parlare così è il Direttore artistico del Festival Teatrale di Borgio Verezzi, Stefano Delfino, che quest’anno si svolgerà dal 6 luglio al 20 agosto: ben 11 spettacoli, di cui nove in prima nazionale, per un totale di ventidue serate oltre alle quattro in grotta. L’anteprima al Festival ci sarà il 6/07 con Banda 4.0 di e con la Banda Osiris.

Il primo spettacolo ad andare in scena, dall’11 al 13/07 sarà L’anima buona di Sezuan, favola musicale di Bertolt Brecht, con Monica Guerritore anche regista. L’attrice sarà al suo debutto in piazzetta, dove non ha mai recitato, ed interpreterà il doppio ruolo della prostituta Shen Te e del perfido cugino Shui Ta. Ci sarà un evento che sancirà il gemellaggio tra il Festival di Borgio Verezzi con il Festival di Cervo: La leggenda del pianista sull’Oceano, per la regia di Luca Cicolella, con Igor Chierici e il suo gruppo di musicisti, in Piazza Sant’Agostino il 14/07, ispirato a “Novecento” di Alessandro Baricco. Entrambi i titoli L’anima buona di Sezuan e La leggenda del pianista sull’Oceano sono ottimi esempi per il filo conduttore di quest’anno: un grande omaggio al teatro e al cinema.

A concludere il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, dal 18 al 20/08, Enzo Decaro con Non è vero ma ci credo, rifacimento di un testo degli Anni 80 sulla superstizione di Peppino De Filippo, con la regia di Leo Muscato. Ecco gli altri spettacoli che faranno parte del Festival: 17 e 18/07, Sherlock Holmes e i delitti di Jack lo squartatore, con Giorgio Lupano, Rocio Munoz Morales; Liolà (22-23/07) di Luigi Pirandello, con Sergio Assisi; Hollywood Burger (27-28/07) con l’inedita coppia Enzo Iacchetti e Pino Quartullo; D.E.O. ex macchina (30/07) di e con Antonio Cornacchione; dal 3 al 5/08, I due gemelli…veneziani, libero adattamento di Natalino Balasso; dall’8 all’11/08, Se devi dire una bugia dilla grossa di Ray Cooney con Antonio Catania, Gianluca Ramazzotti e la regia di Gianluca Guidi; dal 12 al 16/08 presso le Grotte di Borgio Verezzi, Paradiso, di Dante Alighieri con Miriam Mesturino.

DOVE, COME, QUANDO 53° edizione Festival Teatrale di Borgio Verezzi,(Borgio Verezzi – Savona). Info: 019.613302 – 329.3179286 – www.festivalverezzi.it
Mercoledì 12 Giugno 2019, 21:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA