Amici 18, Loredana Bertè non molla. La nuova proposta mette a rischio Alvis e Mameli
di Ida Di Grazia

Amici 18, Loredana Bertè non molla. La nuova proposta mette a rischio Alvis e Mameli

L'eliminazione di Jefeo nell'ultima puntata di Amici 18 ha galvanizzato il giudice unico del serale di Maria De Filippi. Loredana Bertè non molla e rilancia sempre via social una nuova proposta che mette a rischio Alvis e Mameli.

Amici 18, Rudy Zerbi attacca la Bertè: «Da un’artista come te non mi posso aspettare queste cose, la musica è di tutti»​
Amici 18, Loredana Bertè contro Renato Zero: «Si incensa da solo per il suo ego»​



La terza puntata di Amici 18 ha conquistato in particolar modo e in termini di ascolti il target dei giovane che sulla fascia 15-64 anni porta il dato al 24,82% di share. La puntata di sabato scorso è stata caratterizzata soprattutto dalla vulcanica Loredana Bertè e dalle sue proposte per ravvivare la gara.
«Allora? Chi aveva ragione? Io. L’avevo detto: i professori - si legge nella lettera della Bertè pubblicata sui canali socila di Amici 18 - hanno commesso un’ingiustizia. Poi ad Amici hanno accolto la mia proposta di levare il voto ai professori ed ecco qui che ogni tassello è andato al suo posto: Jefeo è uscito dalla gara. Io non ce l’ho con lui, gli auguro il meglio, ma gli altri cantanti in gara sono di un livello superiore al suo. Punto». Poi prosegue: «Faccio il giudice e lo faccio con coscienza: sono severa e dura, ma lo sono solo ed esclusivamente per onestà intellettuale e per la ricerca e la tutela del talento, quindi cari prof sappiate che sono pronta a smascherare altre eventuali ipocrisie».
E qui che inizia la proposta di Loredana Bertè che però mette a rischio in particolare Alvis (ultimo in lavagna per Stanleybet.it a 30 volte la scommessa) e Mameli 
«Mameli, riscuote sempre grandi applausi dai prof, ma a cosa applaudono?  Dice che per lui non è importante cantare ma è importante comunicare. Potrebbe darsi alle televendite…che ne so vendere materassi? Dice anche che Alberto non è un talento perché per lui basta una base su cui piazzare un bell’acuto e che come lui in Italia ce n’è a centinaia… tutto può essere ma io farei volentieri una prova, facciamo rappare Alberto e cantare Mameli ma nel vero senso della parola. Alvis, l’ho visto un po’ migliorato. Ma non basta… lui stesso ha dichiarato che non sa cantare e infatti, tolti i suoi inediti, mi dispiace ma non c’è niente che gli venga abbastanza bene per stare in questa scuola anche se ai suoi inediti collaborano grandi arrangiatori, autori e produttori. Non mi è piaciuto affatto che si sia rifiutato di fare la prova che ho proposto e quindi penso che per lui Amici non sia una gara, ma è una bella vetrina. E allora andasse in un altro programma, che sta a fare qui?».

Ma la Bertè ne ha per tutti: «Umberto, anche se a volte fa un po’ troppo il piacione, ha ragione quando si lamenta che nessuno gli riconosce una grande versatilità. Il suo talento si esprime al massimo nel latino ma non si limita certo ad un genere. L’abbiamo visto impegnarsi a fare tutto. Ce la fate a riconoscerlo?.
Valentina, sabato si è esibita credo almeno 4 o 5 volte, purtroppo però in coreografie che non sempre valorizzano appieno il suo talento. È possibile che faccia solo ed esclusivamente hip hop? Valentina è una bomba ed io sono certa che possa fare anche altro. La vediamo? Voi non lo chiedete e allora lo faccio io.
Vincenzo. L’ho detto e lo ripeto: è molto bravo, ma è più facile prendere applausi su coreografie studiate a pennello su di lui. Nei teatri gli disegneranno addosso i lavori che dovrà fare? Non credo proprio. Credo che se vorrà emergere e dimostrare qualità dovrà far vedere se stesso in altri ambiti. Voglio vederlo in una coreografia sensuale, voglio vederlo in una coreografia da gladiatore, da maschio alfa. E poi, come mai non l’abbiamo mai visto in un passo a due dove il ruolo è condiviso con una partner dall’inizio alla fine? Dove sono le prese?
Tish e Giordana, bene che si dicano quello che pensano l’una dell’altra. Perché è inutile fare finta che la competizione non conti e non esista. E’ una sana competizione la loro e secondo me si stanno facendo gli artigli per il mondo reale. Il mercato discografico è una giungla. E’ una lotta per la sopravvivenza e tutti i martedì tutti i cantanti si guardano la classifica FIMI e gli streaming su Spotify.
Tish e Giordana sono certo meno ipocrite di tanti altri… tipo qualcuno che sta lì in giuria e si finge morto per non sporcarsi le mani…. E’ facile dire bravi a tutti e prendersi gli applausi ma non scherziamo…
Io credo nel talento dei ragazzi, credo nel talento di Giordana, di Tish, di Alberto, di Valentina, di Rafael, di Umberto, di Vincenzo e credo che loro debbano mostrarsi e difendersi, per come meglio credono. E poi, Rudy non ci credo per niente che a te non piaccia Giordana. Ti conosco e non ci credo. Sia chiaro per tutti, a questo post seguiranno nuove proposte rivoluzionarie!
»

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

IL GIUDICE RIVOLUZIONARIO NON MOLLA E RILANCIA: LA NUOVA PROPOSTA DI LOREDANA BERTE'. #Amici18

Un post condiviso da Amici Official (@amiciufficiale) in data:


Ultimo aggiornamento: 14:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA