Giornata della Sordocecità, arriva lo "Yard Bombing": un bombardamento di manufatti di filato

Giornata della Sordocecità, arriva lo "Yard Bombing": un bombardamento di manufatti di filato

Il 27 giugno, in occasione della Giornata Internazionale della Sordocecità, la Fondazione Lega del Filo d'Oro Onlus si fa promotrice in Italia dell'iniziativa globale Yarn Bombing. Il 27 giugno, in occasione della Giornata Internazionale della Sordocecità, nelle 10 regioni in cui è presente la Fondazione Lega del Filo d'Oro Onlus, i manufatti creati a maglia o all'uncinetto da persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali andranno a rivestire strade, parchi e monumenti, in un grande patchwork intessuto di tutti i colori e i fili della solidarietà. A sostenere l’iniziativa ci sono anche i due testimonial e amici della Fondazione, Renzo Arbore e Neri Marcorè.

 

 

Leggi anche > Terremoto, paura nel Lazio: scossa avvertita dalla popolazione

 

 

 

 

Il 27 giugno un'esplosione di colori invaderà l'Italia da nord a sud: dopo un anno particolarmente difficile e buio per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e le loro famiglie, la Fondazione Lega del Filo d'Oro Onlus si fa promotrice in Italia dell'iniziativa globale Yarn Bombing, un variopinto "bombardamento di manufatti di filato” proposto dalla rete Deafblind International - di cui la Fondazione fa parte. L'iniziativa nasce con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza e la conoscenza della sordocecità, al fine di ottenere parità di trattamento, opportunità e un esercizio reale dei diritti delle persone sordocieche, fino al rispetto della Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con disabilità in tutti gli Stati membri.

 

 

 

 

Grazie ai laboratori per lo sviluppo delle attività occupazionali, come quelli di filato, che hanno l'obiettivo di stimolare la creatività e le abilità residue di chi non vede e non sente, nei Centri e nelle Sedi Territoriali della Fondazione persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali hanno creato riquadri colorati e pon pon a cui si sono aggiunti i manufatti realizzati dai familiari, sostenitori, volontari, personale e amici della Lega del Filo d'Oro. Nella giornata clou del 27 giugno, nelle 10 regioni in cui è presente la Fondazione, i manufatti realizzati a maglia o all'uncinetto andranno a rivestire strade, parchi e monumenti, in un grande patchwork intessuto di tutti i colori e i fili della solidarietà. L'invito a partecipare allo "Yarn Bombing” della Lega del Filo d'Oro è aperto a tutti: nella Giornata Internazionale delle persone sordocieche (27 giugno) basterà condividere sui propri canali social una foto scattata davanti ad una delle tante istallazioni, oppure quella di un manufatto di filato colorato, o più semplicemente di un oggetto avvolto da fili colorati, inserendo l'hashtag #perfiloepersegno. Con un gesto simbolico, si potrà sostenere la causa della Lega del Filo d'Oro, per un futuro migliore oltre il buio e il silenzio.

 

 

 

 

A sostenere l’iniziativa ci sono anche i due testimonial e amici della Fondazione, Renzo Arbore e Neri Marcorè.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Giugno 2021, 14:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA