Artigiana di 55 anni scomparsa da casa, l'appello dei familiari
di Elena Viotto

Artigiana di 55 anni scomparsa da casa, l'appello dei familiari

UDINE - È uscita da casa della madre venerdì mattina, riferendole che sarebbe andata a Trieste e che sarebbe tornata il lunedì sera, ma da allora di Marina Buttazzoni, nota artigiana udinese, 55 anni da compiere il prossimo 31 gennaio, non si sa più nulla. E il fratello lancia un appello: "Chiunque abbia notizie o la veda, chiami le forze dell'ordine". 

Il piano delle ricerche di persona scomparsa è già stato attivato dalla Polizia di Stato di Udine, a cui i familiari si sono rivolti nei giorni scorsi per sporgere regolare denuncia, allarmatisi nel non vederla rientrare a casa e nel non riuscire più a contattarla.

Venerdì mattina la donna, che abita a Udine nella zona di via del Bon, si era recata a casa dell'anziana mamma come faceva abitualmente per andare ad assisterla. È proprio la mamma l'ultima persona ad averla vista. È a lei che Marina ha riferito che si sarebbe recata a Trieste.

IL RITRATTO
Inventrice del Book à Porter, i portalibri da viaggio, interamente ideati e realizzati a mano, con tessuti nuovi, recuperati da scampoli di lavorazione delle industrie dell'arredamento del territorio si legge nel suo sito internet -, altrimenti destinati a diventare rifiuti, l'artigiana udinese era solita frequentare fiere e mercatini dell'artigianato nei fine settimana. Il lunedì però i familiari si sono allarmati quando non l'hanno vista rientrare e le amiche della donna hanno chiamato il fratello perché non riuscivano a mettersi in contatto con lei e non ottenevano risposta ai messaggi che le avevano inviato. Il fratello l'ha cercata inutilmente a casa. Nella sua abitazione c'è la sua bicicletta. L'auto è rimasta invece a casa della madre. Per questo motivo non si esclude che la donna possa essersi spostata con qualche mezzo pubblico o con altri mezzi.

I negozi e le realtà con cui intratteneva rapporti professionali a Trieste non l'avrebbero incontrata. Il suo cellulare risulta staccato e ad ogni tentativo di chiamata scatta la segreteria telefonica. Da qui l'appello pubblico lanciato ora dai familiari a chiunque l'abbia vista o dovesse incontrarla in questi giorni, non solo a Udine o Trieste, ma anche in altre zone d'Italia, di riferirlo alle forze dell'ordine. Alta 1 metro e 61, capelli grigi di media lunghezza, la donna è solita indossare occhiali da vista. Marina Buttazzoni è molto conosciuta soprattutto nell'ambiente delle fiere e dei mercati artigianali per le sue creazioni, in particolare proprio per i Book à Porter, utili non solo per proteggere le copertine dei libri ma anche per le guide di viaggio, i quaderni, gli e-book e i tablet. Accessori che Marina realizza e decora con i materiali di volta in volta reperibili, in un collage di tessuti, mercerie, materiali grafici, sete giapponesi, tessuti della tradizione, colori ed elementi decorativi, alcuni dei quali provenienti dal mercato equosolidale, spiega sempre sul suo portale nella descrizione da cui appare tutta la passione per il suo lavoro. L'artista come emerge sempre dal sito - ha portato le sue creazioni in manifestazioni come la Barcolana e Babacan a Trieste, la mostra Mercato del Mazzetto di San Giovanni in largo del Pecile a Udine e in mostre, fiere e mercati del Centro e Nord Italia. Tra gli altri è stata anche al Salone del Libro a Torino o quello del Design a Milano.
 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Gennaio 2020, 15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA