Maltempo in Veneto, Padova e Dolo colpite da una violenta grandinata Video

Nel pomeriggio violenti temporali fra i monti Berici e i Colli Euganei

Video

di Redazione Web

Meteo e maltempo. Arriva la perturbazione prevista sul Veneto. Il cielo appare coperto su molte zone del territorio regionale e in generale su tutto il Nordest. Già mercoledì una bomba d'acqua è piovuta su Claut e l'alta Valcellina, sono caduti 220 millimetri di pioggia in poco meno di due ore.

Grandine e temporali in Veneto

Padova

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 1 luglio, una grandinata si è abbattuta sulla città di Padova. Sono una quindicina gli interventi dei vigili del fuoco tra città e provincia. Alcuni alberi sono caduti in zona Mandria a causa del forte vento e il semaforo del ponte Bassanello ha smesso di funzionare. In tutta la città e in alcune zone della provincia (Piazzola sul Brenta, Selvazzano Dentro, Grantorto) i pompieri hanno eliminato ostacoli e rimosso alberi. Il concerto di questa sera dei Ministri a Parco della Musica è saltato proprio a causa del maltempo: la nuova data è il 21 luglio: il gruppo stava facendo il soundcheck quando è stato travolto dalla grandine e dalla furia del vento. Il biglietto resta valido per la nuova data.

Venezia

La perturbazione si è poi spostata verso il Veneziano: una forte grandinata ha colpito anche Dolo.Il cielo appare coperto su molte zone del territorio regionale e in generale su tutto il Nordest.

Treviso

Nel trevigiano locali rovesci. Anche nella zona Pedemontana le nuvole minacciano temporali.

Vicenza

Ci sono stati 25 interventi dei pompieri in tutta la Provincia; in città caduti alcuni alberi in zona Riviera Berica e nella parte est della città, ma non sono stati segnalati gravi danni a cose o persone.

Grandine e temporali in Veneto


Quello osservato oggi (Guarda le FOTO delle nuvole apparse sui nostri cieli) è un sistema temporalesco a multicella (ma con possibilità di mutare in supercella) scatenatosi tra i monti Berici e i Colli Euganei settentrionali e tenderà a traslare verso est interessando anche la città di Padova con elevate probabilità. Si è osservato un graduale merging delle quattro iniziali cellule temporalesche in un sistema multicellulare più organizzato», spiega il meteorologo Marco Rabito.

Video


Ultimo aggiornamento: Domenica 3 Luglio 2022, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA