Auto non si ferma all'alt, un carabiniere spara. Giovane clinicamente morto

Auto non si ferma all'alt, un carabiniere spara. Giovane clinicamente morto

MONTE SAN GIUSTO -  È clinicamente morto il giovane raggiunto alla testa da un colpo di pistola partito dall'arma di ordinanza di un carabinieri ieri sera a Monte San Giusto (Macerata), mentre, alla guida di un'auto rubata stava tentando di investire due carabinieri in borghese, impegnati in alcuni controlli per alcuni furti in zona. Il giovane, dell'apparente età di 30 anni, non è stato ancora identificato: in tasca aveva un certificato albanese, ma nessun documento. Potrebbe tra l'altro avere molti alias, ma le condizioni del volto rendono difficile una comparazione fotografica. Per un riconoscimento formale si dovrà probabilmente ricorrere alle impronte digitali.(A


LA VICENDA Un'auto, sembra rubata, non si ferma all'alt dei carabinieri, un militare esplode un colpo con l'arma d'ordinanza e ferisce alla testa un giovane a bordo della vettura, che ora è ricoverato in coma nella rianimazione dell'ospedale di Macerata. È successo a Monte San Giusto (Macerata), in via don Minzoni, poco prima delle 19. Sembra che il ragazzo fosse in compagnia di altri due giovani, che ora verrebbero sentiti dai Cc. Il ferito, che non appare operabile, è in fin di vita.

Successivamente si è appreso che i carabinieri avevano notato l'auto con la targa rubata ferma lungo una strada. Si sono appostati, e quando il ragazzo è arrivato si sono qualificati e gli hanno chiesto i documenti: lui però sarebbe salito sul veicolo mettendo in moto e tentando di investirli a tutta velocità. A quel punto uno dei militari ha esploso il colpo che ha raggiunto il giovane alla testa. Contrariamente alle prime notizie invece, i complici del ferito, che non ha con sé documenti, sarebbero riusciti a scappare. A Monte San Giusto oggi erano stati segnalati alcuni furti in appartamento. Su quanto accaduto indaga la procura di Macerata.


 


Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Febbraio 2017, 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA