Torino, si fingono consulenti aziendali per svuotargli il conto: «Sei sotto attacco hacker»

Torino, si fingono consulenti aziendali per svuotargli il conto: «Sei sotto attacco hacker»

Le due truffatrici hanno convinto la vittima ad effettuare i bonifici sostenendo che il suo conto corrente fosse sotto attacco di hacker

A Torino due finte consulenti aziendali si sono presentate ad un uomo sotto sfratto e in difficoltà economiche offrendogli aiuto. In realtà le donne di circa 50 anni gli hanno portato via 5mila euro, gli ultimi soldi rimasti. Per truffare il malcapitato le due lo hanno convinto con l’inganno ad effettuare due bonifici sostenendo che il suo conto corrente fosse sotto attacco di hacker. Presi i 5mila euro ormai finiti su una carta ricaricabile, le truffatrici sono ovviamente sparite. La vittima compreso l'inganno si è rivolta al commissariato Borgo Po per denunciare il furto.

 

Leggi anche > Ezio Bosso, a due anni dalla morte l'archivio trova casa a Torino

 

I poliziotti non solo sono riusciti a identificare le due donne, ma sono risaliti anche all’intestataria della carta su cui erano stati effettuati i bonifici. Una donna disabile e ignara di tutto che convocata dalla Polizia ha spiegato di aver ceduto in più circostanze la propria carta ad una donna di sua conoscenza. Incredibile ma vero la truffatrice proprio quel giorno si era offerta di accompagnare la signora e la attendeva fuori dall'ufficio. Le due complici sono state indagate per il reato di truffa in concorso.  

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Marzo 2022, 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA