Lotito e Scaroni top secret: cosa si saranno detti?

Cortina, Claudio Lotito e Paolo Scaroni: lungo colloquio alla festa. Monta la curiosità: cosa si saranno detti?

Non sono passati per nulla inosservati. Anzi, proprio mentre si sono isolati dal resto degli invitati hanno attirato ancor di più gli sguardi dei più curiosi. Cosa si dicevano - parlando da soli - in maniera piuttosto fitta - Paolo Scaroni, ex amministratore delegato di Eni e Enel, e ora presidente del Milan e il patron della Lazio Claudio Lotito?

E' questa la domanda che si ponevano gli invitati alla festa di compleanno di Leonardo Landi, ex comandante della guardia di Finanza di Cortina, nella splendida cornice dell'Hotel Savoia a Cortina D'Ampezzo. In molti si sono chiesti, a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, quali potessero essere gli affari che i due stessero trattando: un passaggio di Suso in biancoceleste o - magari - l'arrivo di Milinkovic Savic in rossonero? 

Non è stato possibile soddisfare questa curiosità, anche perchè i due presidenti sono stati abilissimi a "dileguarsi" una volta avvertiti gli occhi dei più che si dirigevano verso il loro colloquio. E' a quel punto che Claudio Lotito, in grande forma e reduce da una dieta ferrea, ha fatto perdere le sue tracce. Svelto, e con l'immancabile telefono all'orecchio, si è allontanato dal presidente del Milan facendo finta di nulla.  

 
Lunedì 19 Agosto 2019, 19:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA