Sean Cox si è svegliato dal coma. Il tifoso aggredito prima di Liverpool-Roma in lenta ripresa

Sean Cox si è svegliato dal coma. Il tifoso aggredito prima di Liverpool-Roma in lenta ripresa

Il tifoso del Liverpool Sean Cox, aggredito prima della semifinale di Champions League tra Liverpool e Roma, ha ripreso conoscenza dopo quasi tre mesi passati in coma. E' quanto scrive il 'Telegraph', citando il sito 'Electric.ie'.

La famiglia di Sean Cox ringrazia: «Da Liverpool e Roma travolgente solidarietà»
I due ultrà romanisti in cella fino a ottobre



Il 53enne, tifoso d'origine irlandese e padre di tre figli, era stato aggredito lo scorso 24 aprile fuori dallo stadio prima del match. "Sean sta subendo una riabilitazione dedicata - si legge -. La ripresa sta procedendo positivamente ma molto lentamente".
Ultimo aggiornamento: 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA