Bimbo di 3 anni muore per un tumore al cervello grande come un'arancia: «Avevamo raccolto 500 mila euro per curarlo»
di Alessia Strinati

Bimbo di 3 anni muore per un tumore al cervello grande come un'arancia: «Avevamo raccolto 500 mila euro per curarlo»

Ucciso da un tumore al cervello grande come un'arancia. Freddie Thompson, di Ampleforth, in Inghilterra, è morto a soli 3 anni dopo aver combattuto come un leone contro un tumore che lo ha colpito al cervello. Il bambino aveva scoperto un anno fa di essere malato e da allora i genitori hanno avviato una raccolta fondi per dargli le migliori cure possibili.

Leggi anche > Dallas, si opera al cervello e resta sveglia: l'intervento trasmesso in diretta Facebook




Per Freddie erano stati raccolti 500 mila euro, ma purtroppo non saranno necessari al bimbo che è morto prima. I fondi sarebbero serviti per un trattamento pionieristico per curare il neuroblastoma aggressivo che lo ha colpito, ma i genitori hanno dato il triste annuncio sui social: «Il suo corpicino non ha avuto la forza di combattere il tumore che era tornato. Non possiamo fare altro che ringraziare il personale dell'ospedale di Leeds che ci ha sostenuto fino al suo ultimo respiro».

Improvvisamente il bambino era diventato stanco e svogliato, un atteggiamento che ha fatto insospettire i genitori, come racconta la stampa locale. Dopo i test medici è arrivata la diagnosi, il tumore era già al quarto stadio e i dottori hanno subito iniziato la chemio. Freddie poi è stato operato e gli è stata rimossa una massa grande come un arancia, sembravano non esserci speranze, poi è emersa una possibilità grazie a un trattamento sperimentale. Purtroppo però non potrà parteciparvi. 
Mercoledì 4 Dicembre 2019, 15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA