Palio di Siena, potranno correre solo cavalli nati in Italia

Palio di Siena, potranno correre solo cavalli nati in Italia

 Solo i cavalli mezzosangue nati in Italia potranno correre il Palio di Siena. È quanto prevede il nuovo protocollo per l'addestramento da Palio varato dall'amministrazione comunale di Siena e presentato dal sindaco di Siena Luigi De Mossi. La novità «permetterà di eseguire eventuali controlli immediati sull'esatta nascita e percentuale di sangue inglese che deve essere al 75% come dispone la normativa italiana» spiega una nota del Comune.

«Questa è una scelta strategica, che può essere modificata negli anni successivi, ma riteniamo in questo momento particolare della nostra Festa che sia necessario procedere a un controllo stretto per quanto riguarda i soggetti che vengono ammessi al protocollo e quindi poi a tutto l'iter che porta fino al Palio» sottolinea De Mossi. Non potranno inoltre essere iscritti all'albo i cavalli di età inferiore ai 4 anni e superiore ai 7.

Venerdì 22 Marzo 2019, 20:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA