SlowSud, l’ottima idea dei piatti “terroni” tradita da qualità e servizio
di Il Cavaliere Nero

SlowSud, a Milano l’ottima idea dei piatti “terroni” tradita da qualità e servizio

Altro che “slow”. Qui sembra tutto molto “fast”, eccetto i tempi di attesa. Sembrava fosse partito bene questo ristorante con poche sedute quando qualche anno fa ha aperto. Se non altro per avere portato una ventata di sicilianità nel cuore di Milano (si trova a due passi dal Duomo) a chi è amante di arancine, caponata di melanzana o della pasta alla norma. Lunga attesa dopo l’ordinazione, piatti sotto la media e servizio confuso. Nonostante qui vadano in scena la tradizione e le ricette semplici. I panini “terroni”, amano chiamarli qui, non sono niente di speciale quando potrebbero essere un valore aggiunto: il pane non è ottimo e il condimento pure. Stessa cosa per i secondi, per il trancio di tonno in crosta di pistacchi o per quello di pesce spada. Qui, a dispetto del nome, sembra tutto molto approssimativo.

SlowSud, Ristorante Terrone - via delle Asole 4, Milano - Tel. 02/72.00.2595

Mercoledì 22 Maggio 2019, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA