Hello Kitty, la rivelazione della casa
produttrice: "Non è un gatto"

Hello Kitty, la rivelazione della casa
produttrice: "Non è un gatto"

Immaginate di voler organizzare una grande mostra sui 40 anni di Hello Kitty e di ricevere una precisazione sconvolgente dalla casa di produzione: «Non è un gatto».



È quanto accaduto a Christine Yano, che stava organizzando una mostra celebrativa sul successo, longevo e planetario, del popolare disegno che ha fatto impazzire le bambine degli ultimi 40 anni. La Sanrio, casa produttrice dei gadget raffigurante Hello Kitty, ha infatti precisato: «Non è un gatto, ma un essere umano. Si tratta infatti di una bambina con la sua storia: è inglese, vive alla periferia di Londra e frequenta la terza elementare. Si chiama Kitty White, ha una sorella gemella di nome Mimmy e i suoi genitori si chiamano George e Mary. Non ci sono dubbi sul fatto che sia umana, è sempre raffigurata seduta o in posizione bipede. Inoltre, ha un gatto di nome Charmy».



La mostra organizzata dalla Yano si terrà a Los Angeles dal prossimo 11 ottobre fino al 26 aprile 2015. Gli organizzatori assicurano che i visitatori potranno trovare gadget di ogni tipo, dai primissimi prodotti alle ultime, innovative idee.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Agosto 2014, 18:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA