Edward Norton: «Non avrei potuto girare questo film senza Spike Lee e Wes Anderson»

Arriverà nelle sale italiane il 7 novembre Motherless Brooklyn, presentato in anteprima come apertura della Festa del Cinema di Roma dal regista, e interprete, Edward Norton, e dall’attrice protagonista Gugu Mbatha-Raw. «Questo lavoro non sarebbe stato possibile senza Spike Lee, Wes Anderson e Robert De Niro, tutti grandi professionisti da cui ho imparato molto, che mi hanno permesso di portare a termine la realizzazione di questo progetto, un’idea nata più di 20 anni fa» ha commentato il regista durante l’intervista, in cui ha scherzato anche sul traffico (delle biciclette) a Roma. Basato sull’omonimo libro Motherless Brooklyn racconta la storia di Lione Essrog (interpretato dallo stesso Norton), un detective solitario affetto dalla sindrome di Tourette che dovrà venire a capo dell’omicidio del suo amico, e capo, Frank Minna (Bruce Willis).
(Servizio a cura di Eva Carducci)

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA