Roma-Leicester 1-0, a Mourinho basta Abraham: giallorossi in finale di Conference League contro il Feyenoord

Video

La Roma è in finale di Conference League grazie a un gol di Tammy Abraham all’11' e si giocherà la finale il 25 maggio a Tirana contro il Feyenoord. Nessuna sorpresa, Mourinho schiera la formazione più forte a disposizione, senza Mkhitaryan. Oliveira ha preso il posto dell’armeno a centrocampo accanto a Cristante, sulla trequarti Pellegrini e Zaniolo con Abraham in attacco. L’ambiente è quello delle grandi occasioni con 63.940 tifosi allo stadio, una coreografia da brividi: due gladiatori e lo striscione “In britannia cuncti nomen romanorum horrebant”, che tradotto significa “In britannia tutti temevano il nome dei romani”.

Chi è Sofia? Svelato il giallo dello striscione con dedica all'Olimpico

Ed effettivamente, c’è da avere paura della squadra di Mourinho che parte a ritmi pazzeschi: prima una punizione di Pellegrini, guadagnata da un’incursione di un Zalewski perfetto, che Schmeichel devia in angolo. Poi, due calci d’angolo, il secondo è quello decisivo: Lorenzo batte, Tammy svetta di testa e segna. Un gol che fa esplodere l’Olimpico in urlo liberatorio. La Roma è in palla, il Leicester accusa ma non molla con Dewsbury-Hall che prova il tiro da fuori senza fortuna. Al 17’ la seconda palla gol parte dai piedi dal ragazzino polacco che vede Pellegrini in area, il capitano controlla e tira, ma Schmeichel ancora una volta si rifugia in angolo. La Roma è un martello pneumatico: Zaniolo non arriva di un niente all’appuntamento con un cross di Pellegrini, Cristante fa cambi di gioco illuminanti e Smalling è padrone della difesa. Sul finale il Leicester guadagna campo, ma la Roma riesce a gestirla senza causare particolari problemi a Rui Patricio. 

Nella ripresa la Roma riesce amministra la partita senza troppe complicazioni, anzi, va vicino al raddoppio con un lancio da centrocampo verso Abraham che ha controllato male per via della pressione del difensore. Il Leicester ha un paio di fiammiate che Rui Patricio amministra. A 10 minuti dalla fine Abraham prova a chiedere il cambio ma Mourinho gli fa segno di restare in campo fino alla fine. Lui ci ha provato fino all’’88 poi ha alzato bandiera bianca. Cinque minuti di recupero al cardiopalmo all’Olimpico, ma Roma conquista una storica finale.

E dopo la partita la società ha annunciato che garantirà un biglietto per la finale ai 166 abbonati che erano presenti nella trasferta di Bodo, finita con la disfatta giallorossa.

SECONDO TEMPO

95' Finisce qui. La Roma è in finale di Conference League. 

94' Tensione alle stelle. Mourinho entra in campo per dare il cinque a Veretout che guadagna un calcio di punizione a un minuto dalla fine. 

92' Sinistro di Maddison, dal limite dell'area, che mette i brividi all'Olimpico. Rui Patricio controlla la sfera che esce alla sua destra. 

90' Sono cinque i minuti di recupero.

88' Ultimo scatto e cambio per Abraham, che non ne ha davvero più e già da un poco aveva chiesto la sostituzione. Prestazione straordinaria dell'inglese, che lascia spazio a Shomurodov. 

83' Ancora Rui Patricio, tranquillo e sicuro sul mancino di Ihenacho. Blocca in due tempi il portiere della Roma. 

79' Prima conclusione nello specchio della porta per il Leicester, con Maddison che dal limite lascia partire il destro, centrale, che Rui Patricio blocca. 

78' Fuori Zaniolo, dentro Veretout per Mou. Che al momento congela il cambio di Kumbulla visto che Ibanez sembra aver superato i problemi. 

75' Problemi per Ibanez, che non ce la fa più. Pronto anche Veretout. Vedremo quali saranno le mosse di Mou. La prima comunque dovrebe essere quella del francese. 

72' La Roma protegge il risultato e lo fa con tutti gli effettivi in campo. Gara di sacrificio anche per Zaniolo e Abraham che cercano di recuperare più palloni possibili anche nella propria metà campo. E fino al momento ci stanno riuscendo benissimo. 

69' Dentro anche Castagne per il Leicester, che prende il posto di Pereira. 

59' Decisivo anche dietro Abraham, che di testa respinge il destro di prima intenzione di Vardy che trova lo spazio con una schema su calcio d'angolo. 

56' Ci prova il Leicester, ancora, che trova lo spazio centrale con Dewsbury-Hall che scarica il sinistro. Fuori. 

53' Tutto lo stadio appalude Claudio Ranieri, commosso, che si alza in piedi e sauta. 

48' Spinge il Leicester a sinistra con Justin. Sono due adesso i calcio d'angolo per la squadra inglese nello spazio di qualche minuto. 

47' Subito pericolosa la Roma, sugli sviluppi di un corner. La palla schizza in area, con Schmeichel che se la ritrova tra le mani.

46' Iniziata la ripresa, doppio cambio Leicester. Dentro Amartey e Iheanacho, fuori Lookman e Barnes.

PRIMO TEMPO

47' Finisce il primo tempo. Con la Roma avanti grazie alla rete di Abraham, di testa, arrivata al minuti 11 sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Dopo un avvio ottimo la squadra di Mou nel finale s'è abbassata un poco troppo. Ha concesso poco o nulla, vero, ma non deve commettere questo errore la formazione giallorossa. 

45' Saranno due i minuti di recupero. 

43' La Roma respira grazie al calcio di punizione guadagnato da Pellegrini dopo qualche attacco del Leicester per vie centrali. Qualche pallone perso di troppo in fase d'uscita per i giallorossi. E Mou in panchina inizia a sbracciarsi. 

40' Entrata durissima e in ritardi di Mancini. Che si becca il "solito" giallo della sua partita. 

38' Da un paio di minuti c'è Foti a dare indicazioni alla squadra, cosa che succede spesso, con Mou seduto in panchina. 

33' Occasione per la Roma dopo una bella giocata di Abraham, che trova lo spazio per servire Zaniolo. L'attaccante ci prova con il sinistro, salva Justin che devia in angolo. 

28' Continua la buona prova in fase di attenzione della Roma. Pochi spazi concessi al Leicester con Rui Patricio inoperoso fino al momento se non nell'ordinaria amministrazione. 

22' Buona gestione in questo momento della Roma, che riesce a mantenere il possesso della sfera senza grosse difficoltà. Con personalità la squadra di Mou

17' Ancora Pellegrini pericoloso dalle parti di Schmeichel: inserimento con i tempi giusti e conclusione mancina da posizione defilata deviata in angolo. 

16' Bella azione della Roma, che coinvolge tutti quelli lì davanti. Poi Abraham allarga verso Karsdorp che però è impreciso nel cross, troppo lungo anche per Zalewski. 

11' GOL ROMA: E chi se non lui, Tammy Abraham. L'attaccante inglese sfrutta il calcio d'angolo di Pellegrini - segnando il suo primo gol al Leicester in carriera - e stacca in mezzo all'area. Colpo di testa potente, pallone sotto la traversa e Roma avanti. 

9' Ancora Zalewski, a sinistra, il più reattivo. Arriva sul fondo e mette in mezzo, Pellegrini col mancino deviato in angolo.

8' Doppia occasione per la Roma nello spazio di un minuto: prima Pellegrini impegna Schmeichel direttamente su calcio di punizione. Poi sul susseguente calcio d'angolo, Smalling di testa non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. 

7' Buona l'iniziato di Zalewski a sinistra, che guadagna un buon calcio di punizione nel lato corto dell'area di rigore. 

5' Ritmi blandi in questo avvio, le due squadre "sentono" la partita. 

4' Calcio d'angolo per il Leicester, il primo della partita, e dopo alcuni minuti di stop per dei problemi a Justin, che sembra però poter tranquillamente riprendere la partita. 

1' Iniziata la partita all'Olimpico, il primo pallone lo muove la squadra di Rodgers.

Incantato Ranieri, il grande ex delle due squadre, mentre l'Olimpico canta l'inno della Roma. Con i tifosi del Leicester che battono le mani. 

Tutto pronto all'Olimpico, le squadre stanno per entrare in campo. Tra poco Roma-Leicester.

Roma-Leicester, le formazioni ufficiali

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, Zalewski; Zaniolo, Pellegrini; Abraham. Allenatore: José Mourinho

Leicester (4-3-3): Schmeichel; Pereira, Fofana, Evans, Justin; Maddison, Tielemans, Dewsbury-Hall; Lookman, Vardy, Barnes. Allenatore: Brendan Rodgers

 

Roma-Leicester, dove vederla in tv in chiaro e in streaming

La sfida Roma-Leicester, in programma stasera, giovedì 5 maggio alle 21 allo stadio Olimpico di Roma, sarà possibile seguirla su Sky: i canali scelti sono Sky Sport Uno e Sky Sport 252. In streaming la sfida potrà essere seguita anche su Dazn, che ha i diritti della Conference League. Inoltre, in chiaro, la partita verrà trasmessa su Tv8, al 8 del telecomando. C'è anche la possibilità infine, sempre in streaming, di vedere la partita attraverso l'applicazione Sky Go e anche collegandosi sul sito Tv8.it. La diretta testuale sul sito del Messaggero.

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Maggio 2022, 13:13

© RIPRODUZIONE RISERVATA