Pagelle Milan-Verona: Ibrahimovic salva il Diavolo, ma quanti errori. Silvestri è uno show
di Salvatore Riggio

Pagelle Milan-Verona: Ibrahimovic salva il Diavolo, ma quanti errori. Silvestri è uno show

PAGELLE MILAN

G. DONNARUMMA 6

Si trova per due volte la palla in rete e non capisce come sia potuto succedere.

CALABRIA 5

Zaccagni scappa via non una, ma 100 volte. E sigla pure una sfortunata autorete. Segna il 2-2, ma interviene il Var.

KJAER 6

È sempre il migliore dei suoi in difesa.

GABBIA 5

Dopo pochi minuti rischia di combinare un pasticcio facendosi anticipare da Kalinic.

THEO HERNANDEZ 4.5

Non riesce più a essere pericoloso con le sue scorribande. E si divora il 2-2.

BENNACER 6

Questa volta deve usare più il fisico, che la qualità.

KESSIE 6.5

È sempre su tutti i palloni. Da un suo inserimento il Milan accorcia. Si procura anche il rigore.

SAELEMAEKERS 5.5

Fa i movimenti giusti e scaglia in mezzo la palla che poi Magnani devia nella sua porta, ma quando va al tiro è poco concreto.

CALHANOGLU 5.5

Prova in tutti i modi a rendersi utile, ma non riesce a essere decisivo.

RAFAEL LEAO 6.5

Gioca un buon primo tempo, creando scompiglio nella difesa del Verona.

IBRAHIMOVIC 6

Seconda gara che gira a vuoto. E sbaglia il terzo rigore stagionale. Si salva al minuto 92.

REBIC 5.5

Tanta irruenza, poca sostanza.

BRAHIM DIAZ 6.5

Suo l’assist per Zlatan.

PIOLI 6

A lui il compito di risollevare il Milan.

 

PAGELLE VERONA

SILVESTRI 8

Decisivo su Rafael Leao e Theo Hernandez nel primo tempo. Poi prende tutto anche nella ripresa.

LOVATO 5.5

Impacciato sul fallo da rigore su Kessie.

MAGNANI 6.5

Senza volerlo, riapre il match, ma combatte contro Zlatan.

CECCHERINI 6.5

Non ha paura di niente.

LAZOVIC 6

Dalle sue parti è una gara tranquilla.

DAWIDOWICZ 5.5

A tratti soffre Rafael Leao.

ILIC 6.5

Sa che in mezzo al campo c’è da lottare.

DIMARCO 5.5

Avrebbe potuto chiudere il match.

ZACCAGNI 7.5

Gioca una gara superlativa.

BARAK 6.5

Sempre presente quando c’è da scagliare la palla in rete.

KALINIC 6

Pronti via sfiora il gol dell’ex.

TAMEZE 6

In campo per lottare.

COLLEY 6

Fa rifiatare Kalinic.

CETIN 4.5

Si fa sovrastare da Zlatan sul 2-2

UDOGIE 6

Dà il suo contributo.

JURIC 6.5

Che beffa nel recupero.
 


Ultimo aggiornamento: Domenica 8 Novembre 2020, 22:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA