Juventus-Roma, le probabili formazioni: Morata al fianco di Ronaldo, Dzeko va in panchina
di Massimo Sarti

Juventus-Roma, le probabili formazioni: Morata al fianco di Ronaldo, Dzeko va in panchina

Sembrano essere pochi i dubbi di formazione per Andrea Pirlo e Paulo Fonseca in vista della supersfida dell'Allianz Stadium di Torino (ore 18) tra Juventus e Roma, entrambe impegnate nella rincorsa alla vetta della classifica, almeno provvisoriamente occupata dall'Inter dopo la vittoria di Firenze e in attesa del match di domani del Milano contro il Crotone a San Siro. I bianconeri vogliono avvicinarsi alla vetta, posizione occupata per anni, mentre i giallorossi vogliono continuare a sognare in grande.

 

LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA JUVENTUS

Nel 3-5-2 "mobile" di Andrea Pirlo sarà Morata, nettamente favorito su Kulusevski il partner d'attacco di Cristiano Ronaldo, fresco di compleanno (36 anni ieri), ma ancora con immutata voglia di segnare e vincere. «Si diverte e ha ancora grande passione nonostante abbia vinto tutto. È un vero professionista, un eroe. Al pari di Buffon, Bonucci e Chiellini. Nonostante l'età hanno ancora l'ambizione di conquistare trofei». Queste le parole al miele di Pirlo sui suoi "grandi vecchi". Bonucci e Chiellini saranno titolari in difesa, al fianco di Danilo, con Cuadrado e Chiesa sulle fasce. A centrocampo il play sarà Arthur, stante la squalifica di Bentancur. A Rabiot e al versatile McKennie il compito di fare da incursori.

 

LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA ROMA

Tutto sembra scritto anche in casa Roma, dove Edin Dzeko è tornato nell'elenco dei convocati. «Si è allenato bene in settimana e abbiamo parlato», ha detto Fonseca. Il bosniaco, per problemi fisici e per il diverbio con l'allenatore seguito alla sfida di Coppa Italia persa con lo Spezia, aveva saltato le gare di campionato con lo stesso Spezia e con il Verona. Dove Borja Mayoral ha invece segnato tre reti. Sarà infatti il giovane spagnolo a giocare dal primo minuto, relegando Dzeko in panchina. Mayoral sarà affiancato da Mkhitaryan. Stante la squalifica di Lorenzo Pellegrini, Fonseca schiererà una Roma "a specchio" rispetto alla Juventus. Karsdorp e Spinazzola (un ex) saranno gli esterni, mentre a centrocampo agiranno i soliti Veretout e Villar, con l'aggiunta di Cristante (designato capitano per l'occasione). In difesa, indisponibile Smalling, giocheranno Mancini, Ibanez e Kumbulla. Per Fonseca c'è il compito di cambiare il trend negativo della Roma contro le big.

 

Juventus (3-5-2): Szczesny; Bonucci, Chiellini, Danilo; Cuadrado, McKennie, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. All.: Pirlo.

Roma (3-5-2): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Cristante, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Borja Mayoral. All.: Fonseca.


Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Febbraio 2021, 10:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA