Gattuso colpito da una bottiglia:
caos nella finale Foggia-Pisa

Gattuso colpito da una bottiglia:
caos nella finale Foggia-Pisa

FOGGIA - Era una partita che si presentava come a rischio e così è stato, in campo e sugli spalti dello stadio 'Zaccherià a Foggia, terminata poco fa. Alla fine sarà il Pisa ad andare in serie B. È finita 1-1 mentre all'andata i toscani avevano vinto in casa 4-2. Ma la gara, finale dei playoff della Lega Pro, è stata segnata da incidenti, risse in campo, tentativi di invasione respinti, partita sospesa, i due allenatori, Rino Gattuso dei toscani e De Zerbi dei pugliesi, espulsi. L'ex centrocampista della nazionale è stato colpito da un oggetto contundente lanciato dagli spalti. Dopo un risultato incollato per quasi tutta la gara sullo 0-0, i padroni di casa hanno cominciato a sperare dopo il gol su rigore di Iemmiello segnato a 3 minuti dalla fine, non sufficiente per farcela. Occorreva una seconda rete. E quindi i satanelli foggiani si sono proiettati in avanti ma in pieno recupero è arrivato il gol dei toscani in contropiede con Eusepi.
Domenica 12 Giugno 2016, 20:00



© RIPRODUZIONE RISERVATA