Manuel Vallicella, il fratello del tronista morto smentisce l'amico: «Vi dico io la verità»

Cristian Vallicella su Instagram ringrazia per l'affetto e invita a non prestare ascolto a persone estranee alla famiglia

Video

di Redazione web

Manuel Vallicella è morto a soli 35 anni, sconvolgendo quanti lo avevano conosciuto non solo nella vita quotidiana ma anche attraverso lo schermo televisivo nei panni di corteggiatore e tronista di Uomini&Donne, la trasmissione di Canale5 condotta da Maria De Filippi. La notizia è circolata in rete dopo la pubblicazione di una foto del giovane tatuatore da parte di un amico, che avrebbe poi rilasciato un'intervista in cui spiegava i motivi della scelta di farla finita da parte di Vallicella. In seguito è intervenuto anche il fratello di Manuel, Cristian, che ha sostanzialmente smentito la versione fornita dall'amico. 

Manuel Vallicella, quando ci saranno i funerali: il ricordo della redazione di Uomini e Donne

Manuel Vallicella, il tronista morto a 35 anni: «Soffriva di depressione. Non ha mai superato la morte della mamma»

Le parole dell'amico

 

Enrico Ciriaci, amico di Manuel, avrebbe detto a Fanpage: «Soffriva di depressione da quando, tre anni fa, era morta sua madre ma mai avremmo pensato che si sarebbe tolto la vita. Non era il tipo di persona che esterna i suoi problemi, teneva tutto dentro». Tra le storie Instagram di Ciriaci, però, si legge che non avrebbe rilasciato alcuna dichiarazione.

 

La smentita del fratello Cristian Vallicella

 

A commentare queste parole è intervenuto Cristian Vallicella, fratello di Manuel, che su Instagram ha dichiarato: «Vi ringrazio dei molteplici messaggi che sto ricevendo di supporto. Solo una cosa: non ascoltate pseudo interviste o altre persone che dicono cavolate proprio per rispetto, almeno. Non voglio perdere tempo a spiegare cose false da persone estranee. Proprio per rispetto, per favore. Se non sapete… Fate come mio fratello, parlate di meno! Perché con me, mia sorella, etc. Vi dico io la verità, il rapporto lui con noi ce l’aveva eccome!». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Settembre 2022, 08:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA