Lungotevere off limits con 570 vigili la mappa della viabilità e dei servizi
di Elena Panarella

Roma, lungotevere off limits con 570 vigili in campo: la mappa dei limiti e dei servizi

Massima allerta per la paura di attentati e massima attenzione a garantire la viabilità durante il Capodanno. Chiusure a singhiozzo per gli eventi e pedonalizzazioni sul Lungotevere (da ponte Garibaldi a ponte S. Angelo) e a Circo Massimo. In campo 570 agenti della polizia locale che vigileranno sul traffico. Si partirà oggi alle 14 con la We Run Rome, la manifestazione podistica che si è affermata come una delle 10 km più importanti in Italia e in Europa che attraverserà tutto il centro storico a partire dalle Terme di Caracalla. Questa sera dj set davanti al Ponte della musica e al Ponte della scienza ad Ostiense. Eventi per festeggiare la mezzanotte a Circo Massimo, sul Lungotevere e su 4 ponti che dureranno fino a domani sera. In calendario spettacoli, concerti e laboratori per bambini che dureranno 18 ore e si svilupperanno su 10 chilometri.

Sul fronte dei trasporti: le linee A, B/B1 e C, questa notte resteranno aperte sino alle 2,30, per consentire afflusso e deflusso dagli eventi previsti in città. Bus e tram, invece, si fermeranno alle 21 ma con alcune eccezioni, ovvero le linee notturne, che collegano i luoghi in cui sono in programma gli eventi. Domani, infine, il servizio sull’intera rete inizierà alle 8. I VARCHI Dalla mezzanotte, il Circo Massimo sarà la scenografia del concerto di 100 violoncelli diretto da Giovanni Sollima e poi dell’esibizione di alcuni Dj che andranno avanti sino alle 2. L’area del Circo Massimo sarà pedonalizzata dalle 19 e il pubblico potrà accedere attraverso i varchi installati a via dei Cerchi, all’altezza di piazza di Porta Capena e di piazza di Santa Anastasia, a via del CircoMassimo-via Fonte di Fauno, a piazza Ugo La Malfa-via delle Terme Deciane, a via della Greca-via Clivio dei Pubblici.

Da questa sera e fino a cessate esigenze, si attuerà lo sgombero di tutti i veicoli in sosta da lungotevere Flaminio e da lungotevere Maresciallo Cadorna. Sgombero di tutti i veicoli in sosta da diversi tratti dell’asse centrale dei lungotevere lungo i marciapiedi lato fiume (lungotevere Vallati, Tebaldi, Sanzio, Farnesina, Sangallo, Gianicolense, Fiorentini, in Sassia, Altoviti, Tor di Nona). Dalle 13 di domani stop al traffico veicolare - per consentire la completa pedonalizzazione dell’area - sul lungotevere tra ponte Garibaldi e ponte Vittorio Emanuele II, lato centro storico.

Per assicurare il rispetto del provvedimenti, dalle 14 saranno collocati ostacoli fissi (fioriere o new jersey) all’inizio e alla fine dell’isola pedonale temporanea, dunque su Lungotevere dei Vallati, altezza ponte Garibaldi e su lungotevere dei Fiorentini, altezza ponte Vittorio Emanuele II. Entro l’una dell’1 gennaio chiusi fino a cessate esigenze ponte della Musica e ponte della Scienza; entro le 14 ponte Sisto, ponte Mazzini, ponte Pasa e ponte Sant’Angelo.

Trasporti
16 autobus speciali metro fino alle 2,30


Sul fronte dei trasporti: le linee A, B/B1 e C, questa notte resteranno aperte sino alle 2,30. Per i bus, previste 16 linee speciali in funzione (dalle 21 alle 2.30): 2 (Flaminio-Mancini), 280 (stazione Ostiense-Piramide, MB-Lungotevere-Mancini), 200 (Mancini-Prima Porta), 201 (Mancini-Olgiata), 336 (Conca d’Oro MB1-Quarrata), 544 (Sant’Agnese/Annibaliano MB1 - Parco di Centocelle MC), 50 (Termini - Pigneto MC), H (Termini -Capasso), 170 (Termini-Agricoltura), 128 (San Paolo MB - Crocco), 881 (Paola - Avanzini), 905 (Malagrotta- Cornelia MA), N6 (Tarsia - Piazza Venezia), N14 (Trastevere Fs - via Luigi Candoni/deposito Magliana), 766 (Trastevere Fs - Millevoi), N3 (Venezia - Colombo)». Le linee dei tram si fermano alle 21. 

Musei
Ingresso gratuito in quelli comunali


Sarà un Capodanno all’insegna dell’arte. I musei comunali saranno aperti dalle 15 alle 19 - l’area archeologica di Circo Massimo aperta dalle 10 alle 16 - e, come ogni prima domenica del mese, saranno ad ingresso gratuito per i residenti a Roma e nella città metropolitana. Non rientrano nella gratuità le mostre Picasso Images all’Ara Pacis e Artemisia Gentileschi e il suo tempo al Museo di Roma per le quali è previsto il pagamento della tariffa ridotta. Faranno eccezione: Villa di Massenzio, il Museo di Casal dè Pazzi e il Planetario gonfiabile che, invece, resteranno chiusi. In programma in tutti i musei mostre di arte antica, moderna e contemporanea, fotografia, scultura e archeologia, a partire dai Musei Capitolini che ospitano “La Spina. Dall’agro Vaticano a Via della Conciliazione”.


Negozi
Chiusura domenicale per bar e ipermercati


Domani sarà difficile trovare negozi, bar, supermercati aperti. “Chiuso per riposo”. Partendo dai supermarket gourmet della catena francese Carrefour - che solitamente aperti h24 oggi chiuderanno intorno alle 18.30/19.00 per riaprire poi direttamente lunedì -, ai centri Conad. «Domenica non si lavora - confidava ieri pomeriggio un dipendente del supermercato di via Merulana - è festa». Chiusure il primo gennaio anche per gli alimentari di vicinato e per i tanti (più di 200) discount disseminati in tutta la città. A benenficiarne i soli minimarket gestiti da bengalesi che non osservano un solo giorno di riposo durante tutto l’anno. Oggi l’orario ridotto sarà osservato, inoltre, anche dai centri commerciali. Porta di Roma, EurRoma2, Roma Est e tanti altri ancora chiuderanno tra le 18.00 e le 19.00 per restare chiusi il primo gennaio.

Rifiuti
Con 90 automezzi per pulizia e decoro


Predisposto un piano operativo straordinario con oltre 1.300 dipendenti per assicurare il decoro nelle aree della città interessate dalle manifestazioni della notte di San Silvestro e i servizi di pulizia, spazzamento, raccolta differenziata, oltre al regolare funzionamento del ciclo impiantistico a disposizione per la selezione e il trattamento dei rifiuti durante il primo gennaio. Già nella notte di San Silvestro, una task-force composta complessivamente da circa 140 operatori e circa 90 mezzi. Interventi straordinari sono inoltre previsti nelle altre vie e piazze meta tradizionale di turisti e romani. I 14 Centri di Raccolta Ama osserveranno i seguenti orari: - Sabato 31 dicembre dalle 7 alle 12 e dalle 14 alle 18:30 - Domenica 1 gennaio chiusi.


Ambulatori
Uno per municipio aperti dalle 10 alle 19


Come sempre nei giorni festivi e dunque anche sabato 31 dicembre e il 1° gennaio dalle ore 10 alle ore 19 la rete degli ambulatori di medicina generale. Sono complessivamente 27, di questi 17 sono aperti nella Capitale (uno per ogni Municipio), i restanti 10 sono operativi: uno a Viterbo e uno a Latina, 3 in Ciociaria a Frosinone Sora e Cassino, 5 nei centri dell’hinterland romano a Palombara, Guidonia, Anzio Nettuno e Zagarolo. Gli Ambufest saranno attivi anche nei giorni 6,7 e 8 gennaio 2017 sempre dalle 10 alle 19 come orario di riferimento anche se in alcuni casi le ore di apertura saranno anche maggiori». «L’elenco completo di queste strutture con tutte le indicazioni per raggiungerle, orari e telefono, sono reperibili sul sito Salutelazio.it. 


La maratona
Dalle 14 attraverserà luoghi storici e d’arte


Oggi torna anche la We Run Rome, la manifestazione podistica che si è affermata come una delle 10 km più importanti in Italia e in Europa. Giunta ormai alla sua VI edizione, si snoderà a partire dalle 14 attraverso i luoghi più ricchi di storia e di fascino della Capitale: dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, piazza Venezia, via dal Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali, il Colosseo, per arrivare sulla linea del traguardo ancora una volta alle Terme di Caracalla. Dopo il successo della V Edizione con circa 8000 iscritti, l’Atleticom We Run Rome 2016, avrà una significativa ed importante novità: oltre alla classica 10 km Competitiva e Non Competitiva, ci sarà infatti una prova non competitiva di 5 km a cui potranno partecipare tutti, senza nessuna limitazione, maniera ideale per festeggiare un ultimo dell’anno indimenticabile.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Marzo 2017, 10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA