Valanghe in Valle d'Aosta, 3 morti. Un soccorritore:
​"Sembrava un campo di battaglia"

Valanghe in Valle d'Aosta, 3 morti. Un soccorritore:
"Sembrava un campo di battaglia"

AOSTA - «Sembrava un campo di battaglia, persone che urlavano, che gridavano, tutte in lingua diversa. È stato un intervento davvero complesso». Così Daniele Ollier, vicebrigadiere della Guardia di Finanza di Entreves, descrive lo scenario che si è trovato di fronte quando è intervenuto sulla valanga caduta oggi pomeriggio sopra Courmayeur. «Oggi era necessaria una prudenza maggiore», ha aggiunto il maresciallo Delfino Viglione, responsabile del Soccorso Alpino delle Fiamme Gialle di Courmayeur. Secondo quanto si è appreso, alcuni sciatori si sono salvati grazie all'airbag. Tutti erano comunque dotati di Arva, apparecchio per la ricerca in valanga.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Marzo 2017, 18:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA