Dj si addormenta con il figlio di 8 mesi in braccio e muore nel sonno: ucciso da un mix di droga e alcol
di Alessia Strinati

Papà si addormenta con il figlio di 8 mesi in braccio e muore nel sonno: ucciso da un mix di droga e alcol

Muore con il suo bimbo in braccio. Michael Hollingworth, 42 anni, noto DJ di Cleethorpes, vicino a Grimsby, è stato trovato senza vita con in braccio il figlio di pochi mesi. A fare la scoperta choc è stata la sua compagna, ma in questi giorni è emerso quello che è successo poche ore prima del misterioso decesso. Pare che Hollingworth abbia abusato di alcol e droga prima di rientrare in casa e il mix di stupefacenti è stato letale.

Pedofilo stuprò e uccise una bimba di 9 anni, ora esce dal carcere: «Non sono pentito»



L'uomo era uscito con degli amici per una serata di divertimento, tornato a casa aveva preso in braccio il figlio e lo aveva cullato fino a farlo addormentare. La compagna, Hollie Bridgewater, ha notato i due addormentati, ma quando ha provato a svegliare Micheal ha fatto la scoperta choc. Secondo quanto riporta il Mirror l'uomo avrebbe fatto uso di cocaina per tutta la notte, le analisi hanno riportato un tasso molto alto nel sangue della sostanza che potrebbe avergli causato un arresto cardiaco.

La compagna ha ammesso che da qualche tempo il 42enne aveva uno strano atteggiamento, aveva anche tentato il suicidio, ma non sapeva facesse uso di droghe. La sua morte ha sconvolto la sua famiglia e il pubblico di persone che aveva, Micheal, infatti, era un dj molto conosciuto tra i frequentatori dei locali notturni. 
Venerdì 22 Febbraio 2019, 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA