Torino, bimbo di un anno e mezzo precipita dal balcone: ricoverato in codice rosso

Un tendone ha attutito la caduta del piccolo limitando la forza dell'impatto

Bambino di un anno e mezzo precipita dal balcone, ricoverato in codice rosso: è in fin di vita

Un bambino di un anno e mezzo è precipitato dal balcone al primo piano di un palazzo di corso Giulio Cesare all'angolo con via Gottardo, quartiere Barriera di Milano, a Torino. Il piccolo, di origini afgane, è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato all'ospedale Regina Margherita in codice rosso. In casa con lui c'erano la madre e i due fratelli. La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto.

Incidente sulla Casilina, morta una ragazza: Francesca aveva 26 anni. Lo schianto al bivio della morte

 

Caduto sul tendone

La caduta del ragazzino, di origini afgane, sarebbe stata attutita dal tendone di una profumeria al piano terra. Dopo aver scavalcato la ringhiera del balcone, il bambino è rimbalzato sul tendone e finito sul marciapiede vicino alle auto parcheggiate.

Ricoverato in rianimazione 

È ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, il bambino di circa due anni precipitato questo pomeriggio da un balcone, al primo piano di un edificio di corso Giulio Cesare all'angolo con via Gottardo, quartiere Barriera di Milano, alla periferia nord di Torino. A quanto si apprende da fonti ospedaliere, il piccolo, di origini afgane, nella caduta ha riportato un trauma cranico con ematoma. Al momento dell'incidente nell'appartamento erano presenti la mamma, la zia, i nonni e tre fratellini del bimbo.


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Novembre 2022, 08:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA