Orrore a Milano: estratto dopo quattro ore il cadavere dell'80enne murata in casa dal figlio per 1700 euro di pensione

Orrore a Milano: estratto dopo quattro ore il cadavere dell'80enne murata in casa dal figlio per 1700 euro di pensione

Una vicina di casa: «È tornato a casa come se nulla fosse»

Dopo quattro lunghe ore, il cadavere dell'anziana 80enne, murata in casa dal figlio , è stato recuperato. La donna, morta nel 2019, era stata chiusa in sacchi di plastica, ricoperta di argilla e legno e sigillata nell'armadio della camera da letto dal figlio per intascarsi la pensione di 1700 euro. È quanto successo a Buccinasco, nell’hinterland Ovest di Milano. A denunciare l'uomo è stata proprio la compagna che, presentatasi alla stazione dei militari, ha detto «C’è un cadavere in casa nostra».

 

Leggi anche - Milano, lancio di sassi contro i clienti di una discoteca: Daspo Willy per il rapper Simba La Rue

 

Durante la puntata di oggi di Pomeriggio 5, il programma di Barbara D'Urso in onda su Canale 5, sono stati rivelati altri dettagli sulla tragica scoperta di qualche giorno fa. I ris hanno estratto il cadavere "sigillato" dell'anziana con un piccone, impiegando quattro ore. 

L'uomo, dopo aver dichiarato che la madre sarebbe morta per «cause naturali» nel 2019, sarebbe tornato a casa a piede libero e, per di più, con la compagna. 

«È tornato a casa come se nulla fosse - ha detto una vicina di casa ai microfoni della D'Urso -. Da quando è arrivato lui, la compagna non saluta più. Siamo in ansia - sottolinea - perché abbiamo bambini e non dormiamo più. Ho visto i carabinieri che suonavano ma lui non apriva e, di certo, era in casa. Infatti, dopo tanto tempo ha aperto e l'hanno preso».

Intanto, proseguono le indagini sulla morte naturale della donna: il medico legale ha chiesto anche l’intervento del laboratorio di antropologia e odontologia forense e la salma sarà spostata per l’esame autoptico così da approfondire le reali cause della scomparsa. 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Ottobre 2021, 19:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA