Il virologo Fabrizio Pregliasco minacciato su Telegram: «La mia famiglia è agitata»
di Marco Lobasso

Il virologo Fabrizio Pregliasco minacciato su Telegram: «La mia famiglia è agitata»

Virologo senza pace. «Un rigurgito di minacce su Telegram». Fabrizio Pregliasco ci ha fatto l'abitudine ormai a essere bersaglio dei no vax che questa volta hanno anche diffuso in web alcuni dei sui dati sensibili, dal numero telefonico all’indirizzo della sua abitazione. «Hanno trovato il mio telefono sul sito dell'Università qualche tempo fa e l'hanno messo in chat», dice rassegnato il virologo all'Adnkronos Salute.  «Per ora non mi hanno creato grossi problemi - dice il medico - però...». Paura? «No. Ma la mia famiglia si è un po’ agitata - ammette - e c'è anche il dispiacere per questi attacchi ingiustificati».

 

Sempre nello stesso gruppo di chat, poche settimane fa era stato diffuso l'indirizzo di casa del presidente del Consiglio, Mario Draghi. Ma vittime involontarie dei toni aggressivi dei frequentatori della chat erano stati anche l'infettivologo Massimo Galli e Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova. Insomma, la solita giunga di haters sul web che rende la vita difficile a tutti.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Gennaio 2022, 19:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA