Trapianto di faccia, uno dei medici dell'equipe è un precario che guadagna 2 mila euro lordi al mese

  • 2,5 mila
    share
di Alessia Strinati
Eccellenza della medicina, tra i protagonisti di un intervento rivoluzionario per l'Italia, eppure precario. Benedetto Longo, 41 anni di Crotone, è stato uno dei chirurghi che ha eseguito il primo intervento in Italia di trapianto facciale a una donna ma, pur essendo un valido dottore, è un precario e guadagna 2 mila euro lordi al mese.

Trapianto di faccia, com'è oggi il volto della più giovane paziente mai operata
Roma, primo trapianto di faccia al Sant'Andrea: «Sospetto rigetto per la paziente»
Roma, riuscito il primo trapianto di faccia in Italia. Una 49enne ha ricevuto il volto di una 21enne



In tutto il mondo questo intervento è stato eseguito solo 50 volte, si tratta di interventi di avanguardia, che richiedono molta ricerca, precisione, dedizione, studio, oltre che ore di sacrificio e fatica in sala operatoria. Capacità e doti che sono state messe in pratica durante l'intervento svoltosi al Sant'Andrea di Roma e che hanno mostrato, ancora una volta, come nel nostro Paese, in campo medico scientifico, ci siano delle vere eccellenze. La bravura e i sacrifici però non pagano sempre e il dottor Longo in un'intervista a La Repubblica ammette: «Vado avanti con incarichi da un anno ma è la passione che conta: il trapianto di faccia è uno degli interventi più difficili della medicina».
 
 


La passione. Sicuramente nel suo lavoro ce ne vuole tanta, svolgendolo nelle condizioni in cui lo svolge, ce ne vuole un po' di più. Sicuramente più dei ricercatori e medici profumatamente retribuiti in molti altri paesi d'Europa e del mondo. L'operazione condotta dal chirurgo è un intervento di microchirurgia altamente sofisticata che ha richiesto tre anni di organizzazione. Longo opera  insieme al professor Fabio Santanelli di Pompeo, primario di chirurgia plastica al Sant’Andrea di Roma, ma è un precario. Lo stesso medico ha dichiarato di lavorare da 10 anni nella struttura ospedaliera e ogni anno gli viene fatto un contratto a tempo determinaro per 12 mesi. Il contratto prevede una retribuzioni pari a 25 mila euro lordi l'anno per un lavoro che impegna 5 giorni alla settimana.
Lunedì 24 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 25-09-2018 08:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-09-24 13:27:49
€ 2000 al mese lordi ma ce ancora visita privata e qualche chirurigiaprivata a pagamento si guadagna in piu .
2018-09-24 12:43:23
Se a 41 anni prende 2000 euro lordi al mese sarà soltanto colpa sua...i medici miei compagni di scuola hanno tutti un posto in ospedale e senza essere raccomandati e guadagnano 3000 euro netti ...
2018-09-24 21:07:04
....Beh....se ha partecipato ad un intervento chirurgico eseguito solo 50 volte in tutto il mondo....quale vuole che sia la sua colpa???...
DALLA HOME