Lotito non ci sta: «Acerbi al Monza in cambio di un seggio al Senato? Tutto falso e assurdo»

Lotito non ci sta: «Acerbi al Monza in cambio di un seggio al Senato? Tutto falso e assurdo»

Claudio Lotito non ci sta. Dopo le voci su un presunto passaggio di Francesco Acerbi, calciatore della Lazio ma attualmente in partenza dal club biancoceleste, al Monza di Silvio Berlusconi "in cambio" di una candidatura al Senato con Forza Italia, il patron laziale replica a tono in una nota ufficiale anticipata all'agenzia ANSA.

«Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche - si legge nella nota - La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio».

«La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall'inizio. La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo presidente, elaborando la teoria del "seggio di scambio", scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali». «La Lazio ed il suo presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l'ha diffusa» conclude la nota.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Agosto 2022, 20:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA