Juventus-Cagliari 2-0: Kean apre, Bernardeschi chiude. Allegri vede il quarto posto, Mazzarri adesso rischia

Juventus-Cagliari 2-0: Kean apre, Bernardeschi chiude. Allegri vede il quarto posto, Mazzarri adesso rischia

Kean e Bernardeschi salvano la Juve da un Natale complicato, la goffa deviazione di Moise trasforma in oro un tiro cross di Bernardeschi, e nel finale l’ex viola di mette in proprio e trova il 2-0 con una fucilata chirurgica di sinistro. Ma non è la partita a senso unico che ci si poteva aspettare alla vigilia, perché ai bianconeri manca la fame dei vecchi tempi e servono ben 40 minuti per sfondare il muro sardo, fiaccato dalle assenze e da una situazione di classifica disperata. E prima del raddoppio Joao Pedro ha sulla testa il pallone del pareggio, ma va a sbattere contro la manona di Szczesny. Stadium ai minimi storici - 11.172 tifosi in tribuna - e qualche fischio spazientito nel primo tempo. Per il quarto posto Champions servirà un girone di ritorno esemplare - che in questo momento la Juventus semplicemente non ha nelle corde - ma intanto Allegri piazza la seconda vittoria consecutiva e si prepara al meglio ad un gennaio di fuoco. Il 4-3-3 con Bernardeschi, Morata.

Kean in attacco domina il possesso ma crea poche vere occasioni gol: la più clamorosa (del primo tempo) è una capocciata sul palo di Kean da 2 metri, poi l’attaccante si riscatta sul vantaggio. Sotto gli occhi di John Elkann, in tribuna, la Juve riparte con due spunti di Alex Sandro e Bernardeschi (da fuori) ma rischia grosso prima con Dalbert (fuori da posizione favorevolissima) poi con un colpo di testa a botta sicura di Joao Pedro, alzato in corner da Szczesny.

E’ il segnale che il motore ha iniziato a girare al minimo, proprio come a Venezia dopo l’intervallo, Allegri a bordocampo si preoccupa ma ci pensa Bernardeschi a chiudere la partita nel finale, e incassare gli applausi dell’intero Stadium alla sostituzione. Per ora va bene così ai bianconeri, mentre è sempre più notte fonda per un Cagliari a picco in classifica, e ora anche Mazzarri rischia.

SEGUI LA DIRETTA DI JUVENTUS-CAGLIARI

Juventus-Cagliari, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Arthur, Rabiot; Morata, Kean. All. Allegri

CAGLIARI (4-4-1-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Grassi, Deiola, Dalbert; Pereiro; Joao Pedro. All. Mazzarri

Dove vederla in tv e diretta streaming

Il match di Torino tra Juventus e Cagliari delle 20:45 verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN. Diverse le possibilità per gli abbonati che potranno scaricare l'app su una smart tv di ultima generazione, oppure collegare il proprio apparecchio televisivo ad un TIMVISION BOX, a una console come PlayStation e Xbox, o, infine, tramite dispositivi come Amazon Fire Stick e Google Chromecast.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Dicembre 2021, 06:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA