Europa League, Inter in semifinale: 2-1 al Leverkusen con Barella e Lukaku
di Roberto Salvi

Europa League, l'Inter è in semifinale: battuto 2-1 il Bayer Leverkusen con le reti di Barella e Lukaku. Inutile il gol di Havertz

Dieci anni dopo l’ultima semifinale europea (era la Champions, nella stagione del Triplete), l’Inter raggiunge lo stesso traguardo in Europa League, eliminando il Bayer Leverkusen con i gol di Barella e Lukaku. I tedeschi restano in partita fino all’ultimo grazie alla rete del gioiellino Havertz (a un passo dal Chelsea), ma non riescono a riagguantare il pari. Così festeggiano i nerazzurri e Antonio Conte che ora ha davanti un solo ostacolo prima della finale di Colonia. L’Inter disputa un ottimo primo tempo, mentre soffre un po’ nella ripresa, ma resiste e festeggia il passaggio del turno. Passa in vantaggio con un gran tiro di esterno di Barella, poi è Lukaku a firmare il raddoppio. Il belga riesce a liberarsi di Tapsoba, cade, ma segna comunque, andando gol dalla nona partita di fila in Europa League tra Everton e Inter, superando Shearer (fermo a otto con il Newcastle nel 2005). Havertz accorcia le distanze. Nella ripresa i ritmi sono intensi, ma i nerazzurri resistono e passano il turno. Adesso attendono una tra il Basilea e lo Shakhtar che sfiderà lunedì 17 agosto e si disputerà sempre a Düsseldorf.
 

LA CRONACA

Le formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D'Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro, Lukaku. All. Conte

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Hradecky; S. Bender, L. Bender, Tapsoba, Sinkgraven; Palacios, Baumgartlinger; Demirbay, Havertz, Diaby; Volland. All. Bosz

 
 

Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Agosto 2020, 00:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA