Fiorentina-Lazio 0-4, le pagelle: Milinkovic è una meraviglia. Zaccagni implacabile

Fiorentina-Lazio 0-4, le pagelle: Milinkovic è una meraviglia. Zaccagni implacabile

di Enrico Sarzanini

Poker della Lazio a Firenze, con la Fiorentina di Vincenzo Italiano travolta 4 a 0 nel posticipo del lunedì della nona giornata del campionato di Serie A. Al Franchi la squadra di Maurizio Sarri va in rete con Vecino, Zaccagni, Luis Alberto e Immobile.

Le pagelle del match

PROVEDEL 7

In avvio dice subito di no prima a Jovic e poi a Ikone e sul finire del primo tempo nega a Martines quarta la gioia del gol mandando la Lazio al riposo sul 2-0. Peccato per l'uscita a vuoto ad inizio ripresa.

LAZZARI 7

Va a vuoto su Kouamé che fa partire il contropiede ma è l'unico errore di una gara attenta e sempre sul pezzo. Su quella fascia macina chilometri senza soluzione di continuità.

PATRIC 7

Solita certezza, solita intesa con Romagnoli e passare dietro è davvero compòlicato per la Fiorentian che nion riesce atrovare nessun varco.

ROMAGNOLI 7

La sua presenza c'è e si sente. Con lui al centro della difesa è cambiato tutto, mancava da anni un leader così di peso.

MARUSIC 7

Meno di 5' e manda in angolo un pallone destinato ad entrare in rete. Ingaggia un bel duello con Ikone che perde nettamente la sfida. Esce per una botta alla testa. (27' st Hysaj 6: entra con il piglio giusto).

MILINKOVIC 8

Parte con u paio dei numeri dei suoi ma non perde troppo e tempo e sforna altri due assist (e siamo a sette in stagione) mandando in gol prima Zaccagni e poi Immobile.

MARCOS ANTONIO 6

Seconda da titolare a sorpresa, in mezzo al campo fatica più degli altri soprattutto nellèuno contro uno ma non molla mai.(17' st Luis Alberto 6,5: mette il lucchetto alla partita).

VECINO 7

Primo gol con la Lazio, sblocca la gara nel momento più complicato per i biancocelesti spizzando alla perfezione un calcio d'angolo di Zaccagni, va vicinissimo alla doppietta personale che si divora.

ANDERSON 6

Vive di alti e bassi anche se non riesce ami ad entrare seriamente in partita. Qualche buon accelerazione ma ci aveva abituati a partire molto più intense. (34' st Pedro 6: al bacio il pallone per Luis Alberto che chiude il match).

IMMOBILE 7

Costretto agli straordinari ma non molla. E' lui a dare il via all'azione del raddoppio, serve di tacco a Vecino la palla del possibile 3-0 che l'uruguaiano però si divora. Stampa il pallone sulla traversa.

ZACCAGNI 7

Prima l'assist per Vecino su calcio d'angolo poi trova la rete del raddoppio diventando uno dei protagonisti della serata. (34' Cancellieri 6: si danna l'anima)

SARRI 8

Benvenuti a Sarrilandia la sua Lazio in campionato è inarrestabile: quarta vittoria di fila, terzo 4-0 consecutivo ed un terzo posto che conferma le ambizioni Champions.

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Ottobre 2022, 23:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA