Napoli, 6 meraviglioso: l'Ajax sepolto sul suo campo. E Spalletti prenota gli ottavi

Napoli, 6 meraviglioso: l'Ajax sepolto sul suo campo. E Spalletti prenota gli ottavi

di Fabrizio Ponciroli

Ancora super Napoli in Champions League. Alla Johan Cruijff Arena di Amasterdam, gli azzurri si sbarazzano dell'Ajax con un roboante 6-1, confermando di essere in un momento strabiliante, sia dal punto di vista fisico che mentale. Per i partenopei si tratta della terza vittoria consecutiva (su altrettante gare) nell'Europa che conta. E dire che la sfida con i Lanceri non comincia nel migliore dei modi. Dopo solo 9' di gioco, i padroni di casa trovano il vantaggio con Kudus.

Napoli a valanga, con l'Ajax finisce 1-6: doppio Raspadori, anche Kvara ancora a segno

I partenopei non si fanno intimidire e reagiscono con grande qualità. Il pareggio di Raspadori (18') arriva al termine di un'azione spettacolare con assist di Olivera per l'ex Sassuolo, bravo ad infilare in tuffo di testa. La squadra di Spalletti domina. Al 33' arriva il 2-1 azzurro con Di Lorenzo, bravo a trasformare in rete un perfetto cross di Kvaratskhelia. L'Ajax è in tilt e il Napoli ne approfitta con il terzo gol di Zielinski nei secondi finali della prima frazione.

Alla ripresa, il copione non cambia. Raspadori firma la sua personale doppietta (già tre gol in Champions per l'attaccante della Nazionale) poi c'è gloria anche per Kvaratskhelia e Simeone con l'Ajax in 10 uomini per il rosso a Tadic. Una vittoria superba, sul campo di una delle società più nobili del calcio europeo. Tifosi partenopei scatenati alla Johan Cruijff Arena per un successo che resterà nella storia del club azzurro. Grazie a questa vittoria, il Napoli vola a nove punti in classifica generale, a +3 sul Liverpool e a +6 dall'Ajax. La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League è ad un passo.

Settimana prossima, al Maradona, sempre contro l'Ajax, potrebbe già arrivare la certezza matematica del passaggio del turno. In tre partite, gli azzurri hanno segnato la bellezza di 13 reti (nessuno ha fatto meglio nella massima competizione europea). Da registrare, nel pre partita, le parole del ds azzurro Giuntoli, accostato alla Juventus: «Ovviamente fa piacere, ma io sono molto contento di stare a Napoli, è l'ottavo anno che sono qui, ringrazio sempre il presidente De Laurentiis». Nell'altra partita del girone, il Liverpool vince 2-0 il derby britannico con i Rangers Glasgow.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Ottobre 2022, 08:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA