Bologna-Inter 2-1, le pagelle: paperissima Radu, Correa-Lautaro fantasmi
di Alessio Agnelli

Bologna-Inter 2-1, le pagelle: paperissima Radu, Correa-Lautaro fantasmi

La squadra di Inzaghi fallisce il sorpasso in vetta della classifica al Milan

Bologna-Inter 2-1, le pagelle: clamorosa sconfitta dei nerazzurri nel recupero di campionato. Il Milan resta in vetta.

 

RADU 3 Il gol del 2-1 regalato al Bologna è una paperissima in piena regola e senza scusanti. Crolla nel finale, complicando la rincorsa scudetto dei campioni d’Italia.

SKRINIAR 6,5 Una chiusura monumentale su Arnautovic a metà ripresa. Prima e dopo nessuna sbavatura e zero rischi.

DE VRIJ 5,5 Con Arnautovic la mette sul fisico, limitando i danni, ma lo lascia colpevolmente a Dimarco sull'1-1.

DIMARCO 5 Spesso più avanzato di Perisic e pericoloso al tiro. Paga il miss match con Arnautovic, che lo brucia di testa per l’1-1 e poco dopo. Nel prosieguo altre 2 conclusioni, ma senza condono. (25’ st D’Ambrosio 6: vicino al 2-2)

DUMFRIES 5,5 Subito a trazione anteriore, con proiezioni e cross in serie. Poi con Hickey è costretto a ripiegare, perdendo lucidità davanti. (35’ st Darmian ng)

BARELLA 5,5 Partenza sprint e piede nell’azione del vantaggio, a smarcare Perisic. Nel prosieguo meno incisivo e preciso del solito. (18’ st Sanchez 5,5: caotico)

BROZOVIC 6,5 Capitano per la prima volta in stagione e, come sempre, al comando ed ispirato in cabina di regia. Leader.

CALHANOGLU 5 La quantità non manca, ma è la qualità che latita, sia in appoggio che al tiro. (35’ st Gagliardini ng)

PERISIC 7 Un altro gol, il sesto in campionato, questa volta partendo da destra e infilando di sinistro Skorupski. E un’altra prestazione monstre, all’insegna scatti, uno contro uno vinti e cross a getto continuo.

CORREA 5 Dentro per Dzeko, ma gioca a nascondino per un tempo. Prova ad uscire dal torpore a inizio ripresa, di testa, ma Skorupski dice no. (18’ st Dzeko 5: inconcludente)

LAUTARO 4,5 Serata no e all’insegna dei mesi d’astinenza. Mai pericoloso al tiro, quasi sempre murato e non pervenuto sotto porta.

INZAGHI 5 Aveva l’occasione del sorpasso, chiude con un dolorosissimo ko la sfida coi felsinei, rovinata da Radu con un gollonzo. Secondo, a 2 punti dal Milan e costretto a ‘gufare’ i cugini per lo scudetto.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Aprile 2022, 22:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA