Masterchef Italia: Nicolò eliminato. Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa in finale
di Ida Di Grazia

Masterchef Italia: Nicolò eliminato. Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa in finale

Masterchef Italia: Nicolò eliminato. Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa in finale. MasterChef Italia si prepara al gran finale. Nel penultimo appuntamento, in onda giovedì sera, i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno decretato i “fantastici 4” della nona edizione. 



Antonio, Davide, Maria Teresa e Marisa sono i quattro finalisti di Masterchef Italia. Gli aspiranti chef si giocheranno il titolo di nono MasterChef Italiano, la possibilità di vincere 100.000 euro in gettoni d'oro e pubblicare il primo libro di ricette, nel corso degli ultimi due episodi in onda giovedì prossimo, 5 marzo, alle 21.15 su Sky e NOW TV. Chi non arriverà alla puntata finale è Nicolò che, a causa dei troppi errori tecnici commessi durante il Pressure Test, ha dovuto abbandonare la cucina di MasterChef ad un passo dallo scontro finale.
 

Il penultimo appuntamento del cooking show di Sky, prodotto da Endemol Shine Italy, è iniziato con una Mystery Box emozionante in cui gli aspiranti chef si sono cimentati con la rivisitazione dei “piatti del ricordo” commissionati dai rispettivi familiari. Supportati dall'affetto dei parenti, che hanno preso posto accanto a loro, i concorrenti hanno presentato le proprie creazioni e ognuna di esse ha incontrato il parere positivo dei giudici. È stato Nicolò, con la reinterpretazione degli gnocchi alla romana, a vincere la prova e ad aggiudicarsi il vantaggio nell'Invention Test.



Il compito della seconda prova consisteva nel replicare due piatti stellati: le “Linguine e calamari”, cavallo di battaglia di Antonino Cannavacciuolo.



Per lo chef Bruno Barbierie il “Germano con astice in salsa peperata”



Tutti e cinque gli aspiranti chef hanno presentato delle versioni soddisfacenti, ma è stata Marisa ad aggiudicarsi il titolo di migliore della prova grazie ad una fedele riproduzione della ricetta di Chef Cannavacciuolo.



Con grande sollievo degli altri compagni, la prova non prevedeva eliminazioni: tutti hanno avuto, quindi, l'occasione di volare a Parigi per la prova in esterna.



Nella Capitale francese, i cinque cuochi amatoriali hanno varcato le porte di uno dei ristoranti stellati più rinomati al mondo: il “Pavillon Ledoyen”, regno di Yannick Alléno, Chef pluristellato, diciassette ristoranti in giro per il mondo e il titolo di padre del concept di cucina contemporanea. Gli aspiranti chef hanno dovuto realizzare un piatto del menù di Alléno e assegnato da Marisa, la cui strategia è risultata da subito molto evidente: colpire gli avversari facendo leva sul punto debole di ciascuno. Nonostante questo, e pur con qualche piccola imprecisione nelle realizzazioni, tutte le portate sono risultate ottime, tanto da rendere difficile per chef Alléno decretare il nome del vincitore della prova: per lui il trionfatore, alla fine, è stato Davide. Gli altri quattro - Maria Teresa, Marisa, Nicolò e Antonio - si sono dati battaglia nell'ultimo, temutissimo Pressure Test. Nel ballottaggio finale sono rimasti Maria Teresa e Nicolò, ed è stato quest’ultimo a dover abbandonare la gara. Per Maria Teresa, un posto in balconata insieme a Antonio, Davide e Marisa, a completare il quartetto dei concorrenti che giovedì prossimo, 5 marzo, su Sky e NOW TV, si contenderanno il titolo di nono MasterChef italiano.

 
Ultimo aggiornamento: Friday 28 February 2020, 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA