Masterchef 8, Cannavacciuolo si commuove al cospetto dello chef Marco Pierre White

Antonino Cannavacciuolo si commuove nell'ultima puntata di Masterchef Italia. Il cuoco napoletano con gli occhi lucidi per le lacrime non si vede spesso. A emozionarlo è stata la partecipazione al programma di Marco Pierre White, uno fra gli chef più celebri del mondo e primo chef britannico ad ottenere 3 stelle Michelin all’età di 33 anni.

Pierre White ha riportato a galla in Cannavacciuolo i ricordi di gioventù, quando guardava a lui come a un maestro supremo. Tanti anni dopo anche Cannavacciuolo può dire di avercela fatta e deve essere anche questo ad avergli fatto venire le lacrime agli occhi. «Mi ha davvero emozionato tantissimo», ha ammesso ai colleghi Locatelli, Barbieri e Bastianich quando lo chef ospite ha lasciato la cucina di Masterchef.

Marco Pierre White ha presentato tre dei suoi più celebri piatti, che i concorrenti hanno provato a replicare. A scegliere quale preparazione imitare (godendo di importanti consigli da parte dello chef) è Giuseppe, che ha optato per il filet mignon di carne con purea di prezzemolo, funghi e cipolline borettane, da cucinare in 60 minuti.



 
Venerdì 22 Marzo 2019, 09:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA