Masterchef All Stars, la gara definitiva tra i cuochi delle scorse edizioni

Masterchef All Stars, la gara definitiva tra i cuochi delle scorse edizioni

Quest’anno il talent culinario di Sky prodotto da Endemol Shine Italy torna in grande stile, facendo un altro passo avanti e con diverse novità. Si parte con una vera chicca per i fan del cooking show: da domani 20 dicembre, alle 21.15 su Sky Uno parte MASTERCHEF ALL STARS, la gara definitiva tra alcuni dei migliori cuochi già transitati dalla Masterclass, una seconda chance per chi si è visto sfuggire la vittoria per un soffio.

A giudicare gli aspiranti al titolo di MasterChef All Stars Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo, affiancati in ognuna delle 4 puntate da ospiti provenienti dalla grande famiglia di MasterChef come Joe Bastianich e Antonia Klugmann, il Maestro dei maestri pasticceri italiani Iginio Massari e Giorgio Locatelli, chef stellato già ospite nella scorsa edizione. Sarà l’occasione per ritrovare 16 veterani del talent: i personaggi, tra i più amati dal pubblico nelle rispettive edizioni, dopo il proprio percorso nella Masterclass hanno potuto approfondire la passione per la cucina con diverse esperienze lavorative diverse tra loro.

C’è chi ha aperto un ristorante, chi è diventato chef, chi ha intrapreso una carriera televisiva e chi ha portato i suoi piatti sui social diventando un influencer. Ora, più forti e consapevoli, tornano tutti di fronte ai giudici per la sfida delle sfide: una gara appassionante in quattro puntate speciali, che si svilupperà con un meccanismo particolare ed elettrizzante, al termine delle quali verrà eletto il primo MasterChef All Stars d’Italia. I giudici di MasterChef All Stars sono Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo, affiancati in ogni puntata da ospiti provenienti dalla grande famiglia di MasterChef: Joe Bastianich, Antonia Klugmann, Iginio Massari e Giorgio Locatelli.

I sedici concorrenti sono: Danny D'Annibale, Anna Lupi, Maurizio Rosazza Prin, Ivan Iurato, Marika Elefante, Daiana Cecconi, Paola Galloni, Almo Bibolotti, Michele Cannistraro, Simone Finetti, Alida Gotta, Maradona Youssef, Rubina Rovini, Dario Baruffa, Loredana Martori, Alberto Menino (vedi bio nella scheda allegata).

Nella prima puntata i concorrenti incontreranno i loro avversari: stima, entusiasmo, ma anche vecchie ruggini e nuovi modi di affrontare la gara renderanno ancora più difficile lavorare fianco a fianco ai fornelli. Lo sliding doors della prima puntata sarà una sfida in 45’ che avrà al centro della scena una grande porta che determinerà, con la sua apertura - o meno - le sorti dei concorrenti. I giudici saranno impegnati in un assaggio al buio, degustando i piatti preparati dai cuochi senza conoscere chi li ha realizzati. Un modo per giudicarli mettendo da parte il percorso che i concorrenti hanno alle spalle, così da riconoscere se, oggi, sono o no all’altezza di indossare il grembiule di MasterChef All Stars. Solo per chi sarà in grado di preparare un piatto degno di un ristorante stellato si riapriranno le porte della Masterclass.

Da sempre MasterChef Italia è attivo nel campo del charity e della social responsability: il premio in palio per il vincitore di MasterChef All Stars è di 100.000 euro e sarà interamente devoluto a Liberamensa, l’associazione che, dal 2008, si occupa di offrire opportunità di reintegro ai detenuti del carcere di Torino attraverso la formazione e il lavoro, in carcere e fuori, con attività che comprendono, tra le altre, servizi di catering, gastronomia e un panificio.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Dicembre 2018, 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA