Alluvione in Germania, il governatore Laschet ride sul luogo della tragedia: è bufera. Lui: «Mi dispiace»

Video
di

Ancora si stanno contando le vittime e i danni provacati dalle terribili inondazioni in Germania. Il bilancio dell'alluvione è, al momento, di 156 morti e 670 feriti, ma sembra destinato a salire ancora. Tutta una nazione è in lutto, ancora sotto choc, ed ecco un video che riprende Armin Laschet, il governatore del Nordreno-Vestfalia, che ride nello sfondo, mentre il presidente Frank -Walter Steinmeier stava tenendo il suo discorso di cordoglio a Erftstadt, uno dei centri più colpiti dall'alluvione. Scoppia il caos, i social insorgono e la reputazione di Laschet,  che si candida alla cancelleria come successore di Angela Merkel, è messa in pericolo.

 

 

 

Germania, la gaffe di Laschet

La foto è stata pubblicata anche dalla Bild on line. Sulla gaffe di oggi, che potrebbe costargli più di un'antipatia in un momento in cui è in vetta ai sondaggi, ha risposto lui stesso su Twitter: «È stato assolutamente inopportuno e mi dispiace molto». «Il destino delle persone, di cui abbiamo parlato tanto in questi giorni, ci sta molto a cuore», ha aggiunto. Il governatore è stato attaccato dall'Spd: il segretario Lars Klingbeil ha detto di essere rimasto «senza parole».

 

 

 

Il pianista Igor Levit ha definito il comportamento «indegno». L'entourage di Laschet ha fatto anche precisare che il discorso di Steinmeier non si sentiva dalla sua postazione. Il candidato, che in questi giorni ha sospeso la campagna elettorale per stare sui luoghi dell'emergenza che ha colpito in particolare la sua regione, aveva fatto rievocare in questi giorni dalla stampa tedesca Gerard Schroeder, che fu rieletto proprio dopo un'alluvione e decine di scatti con gli stivali di gomma ai piedi. 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Luglio 2021, 14:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA