Europa League: le pagelle di Galatasaray-Lazio 1-0, Strakosha horror. Nessuno brilla
di Enrico Sarzanini

Europa League: le pagelle di Galatasaray-Lazio 1-0, Strakosha horror. Nessuno brilla

Galatasaray-Lazio 1-0 in Europa League. Le pagelle dei calciatori di Sarri.

 

STRAKOSHA 4 Regala il vantaggio ai turchi con una papera: sul pallone spazzato da Lazzari nonostante la facile presa infila la palla vagante nella propria rete.

LAZZARI 5,5 Parte bene costringendo Muslera al fallo, il portiere viene graziato dall'arbitro che gli mostra solo il giallo. Svirgola il pallone sull'azione dell1-0.

LUIZ FELIPE 6 Attento e lucido fin dall'inizio provvidenziale l'intervento sul tiro di Dervisoglu, al bacio il lancio per Immobile che sfiora il vantaggio.

ACERBI 5 Fatica più del solito e lo svarione della ripresa la dice lunga sullo stato di forma del difensore che forse dovrebbe un po' rifiatare.

HYSAJ 5 Dorme sull'azione della clamorosa traversa di Morutan, prova a spingere ma non lo fa con la convinzione mostrata in passato.

AKPA-AKPRO 5 Come al solito a tradirlo è la foga. In avvio invece di mandare Immobile in porta serve inspiegabilmente Zaccagni più defilato. Ammonito rischia il rosso. (9' st Milinkovic 5: si divora la rete del pareggio).

LEIVA 5 Sarri non riesce proprio a rinunciare al brasiliano che invece avrebbe bisogno di tirare un po' il fiato perché in queste condizioni non è utile alla causa. (38' st Cataldi, sv).

LUIS ALBERTO 5 Cerca troppo la giocata perdendo spesso il pallone in mezzo al campo, unico acuto il tiro con cuoi prova a sorprendere Muslera ma è una goccia nel mare. (20' st Basic 6: buon impatto)

ANDERSON 5 Due lampi in avvio poi si spegne con il passare dei minuti senza riuscire ad essere mai troppo incisivo in avanti. (20' st Pedro 6: come a Milano gioca da solo).

IMMOBILE 5,5 Ci prova con tutte le forze andando anche a pressare da solo ma i palloni arrivano con il contagocce e lui da solo non può davvero nulla. (9' st Muriqi 5,5: sfiora l'1-1).

ZACCAGNI 5,5 Tanto impegno ma ancora poca sostanza, si capisce che non è ancora riuscito ad entrare nei meccanismi.

SARRI 5 La sua Lazio è ancora lontana anni luce e dovrà lavorare per farlo anche se la sconfitta è comunque figlia di un clamoroso errore di Strakosha.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Settembre 2021, 23:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA