Colpi di Spezia e Perugia, vince anche il Livorno. Grassadonia ritorna a Foggia con un pari
di ​Vanni Zagnoli

Colpi di Spezia e Perugia, vince anche il Livorno. Grassadonia ritorna a Foggia con un pari

E’ il pomeriggio del riscatto dello Spezia, passato a Benevento, del pareggio in rimonta del Foggia, con il ritorno di Grassadonia; del colpo del Perugia con il redivivo coreano Han e della rincorsa alla salvezza del Livorno, che batte la Salernitana.

Benevento-Spezia 2-3: 32' Ricci (S) rig, 34’ Insigne (B); st 19’ Da Cruz (S), 22' Okereke (S), 43’ Armenteros (B).
Il vantaggio è sull’uscita fallosa di Montipò su Okereke, il pari con la 6^ rete di Roberto Insigne, da pochi passi. E proprio il fratello d’arte aziona Coda, fermato dall’incrocio dei pali al 36’. A inizio secondo tempo il rigore è per i giallorossi, trattenuta di De Col su Caldirola, Coda calcia a lato, dal dischetto aveva già sbagliato con il Verona. Il sorpasso degli aquilotti è splendido, di Da Cruz, servito da Okereke, già uomo promozione del Cosenza. Che chiude il match a metà ripresa e procura l’espulsione di Volta a 5’ dalla fine. L’azione personale di Armenteros vivacizza il finale.

Foggia-Cittadella 1-1: st 10’ Tonucci aut (F), 36' Mazzeo rig (F).
Esonerato Padalino, Grassadonia rincorre la salvezza, dopo avere dato l’impressione di essere da playoff, in avvio di stagione, davanti impiega Iemmello, a cui ultras avevano incendiato la macchina, dopo il derby di Lecce perso. Venturato risponde con il 4-3-1-2, con Schenetti a supporto della coppia Finotto-Moncini, veniva da 3 successi ma resta in zona playoff. Il portiere granata Paleari nega il vantaggio a Gerbo, che poi non inquadra la porta. L’autorete di Tonucci è sul cross da sinistra di Adorni, pareggia Mazzeo ma in fuorigioco, poi Iori salva sulla linea sul tentativo di Iemmello. Il rigore della parità è per fallo di Frare su Mazzeo.

Livorno-Salernitana 1-0: 23’ Rocca.
Il gol partita è sul classico suggerimento tagliato di Diamanti per Rocca che, solo, sul secondo palo infila Micai. Nella ripresa la squadra di Gregucci cerca il gol in ogni modo, Zima per due volte lo nega a Jallow e così arriva la sconfitta consecutiva per i granata, lontani ora 6 punti dalla zona playoff.

Padova-Perugia 0-1: 18’ Han.
Per Bisoli è la prima sconfitta interna, la curva Fattori contesta perchè la salvezza si allontana. Decide la conclusione di Sadiq, Minelli respinge e il coreano infila. Nella ripresa la traversa di Han, poi le occasioni per il perugino Verre e per il biancoscudato Ravanelli. Nesta è in zona playoff, il presidente Santopadre ha fatto bene a rinnovargli la fiducia.
Ultimo aggiornamento: 18:13


© RIPRODUZIONE RISERVATA