GFVip, accusa choc: «Si è fatto una canna a Capodanno, l'ho visto». Scatta la squalifica?

GFVip, accusa choc: «Si è fatto una canna a Capodanno, l'ho visto». Scatta la squalifica?

Uno dei nuovi ingressi nella casa aveva già fatto discutere per alcune dichiarazioni, ma adesso dalle parole è passato ai fatti

Un nuovo scandalo travolge il Grande Fratello Vip. Nella casa più spiata d'Italia, i colpi di scena non mancano mai e con l'ingresso dei nuovi concorrenti i riflettori tornano ad accendersi sempre più di frequente. Dopo i flirt di Alessandro Basciano, ecco scoppiare il «cannagate». Dopo la festa di Capodanno, molti inquilini hanno iniziato a discuterne e adesso sembra proprio non ci siano più dubbi: qualcuno avrebbe fatto uso di sostanze stupefacenti all'interno della casa. 

 

Leggi anche > GFvip, Alessandro Basciano e lo scontro con Sophie Codegoni: «Bacio chi cazz* mi pare!»

 

L'arrivo della droga all'interno della casa del Grande Fratello Vip non è un episodio inedito. Già in passato, Francesco Monte, fu accusato di averne fatto uso. Ma adesso a finire sul banco degli imputati tocca a Barù. Il nipote di Costantino della Gherardesca, poco dopo il suo ingresso, ha fatto discutere per aver ammesso di aver iniziato a fumare spinelli dall'età di 14 anni.

 

E adesso, dopo le parole, sembrerebbe essere passato ai fatti. Il nuovo concorrente è il protagonista di un nuovo scandalo della Casa di Cinecittà, visto che nelle ultime ore diversi inquilini l'avrebbero messo sotto accusa.  Barù sarebbe stato sorpreso a fumarsi una canna, proprio durante il reality show. A scoprirlo in flagrante è stata Sophie Codegoni che ha rivelato di averlo sorpreso durante la notte di Capodanno

 

Sophie, avrebbe poi rivelato tutto ad Alessandro Basciano in sauna e a confermare la notizia ci avrebbe pensato Miriana Trevisan. Sicuramente, nella puntata di lunedì 3 gennaio, scopriremo ulteriori dettagli e, se la notizia dovesse essere confermata, Barù rischia di essere eliminato dalla casa a pochi giorni dal suo ingresso. 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Gennaio 2022, 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA