Coronavirus Roma, a Ostia lungomare e pineta presi d'assalto. Spiagge, tintarella vietata

video
Spiagge vuote, ma lungomare e pineta presi d'assalto. Il primo weekend della Fase2 a Ostia è all'insegna dei controlli ma anche delle grandi folle che hanno invaso il fronte mare e il parco di Castel Fusano. Tutto e il contrario di tutto in questo sabato sul litorale romano.  

LEGGI ANCHE Coronavirus, allerta weekend: controlli al mare, vietato prendere il sole in spiaggia

Stretta delle forze dell'ordine ma anche tanta gente che si è riversata in strada per una passeggiata all'aria aperta. Forze di polizia presenti a  ogni ingresso sul litorale ma spesso impossibilitate a multare a causa delle maglie larghe del decreto che disciplina la Fase2. "Quello che non è vietato è lecito", ripetono agenti e militari.
 
 

Dunque, via libera a visite ai congiunti e a sport all'aria aperta in ogni parte della città. Gli arenili restano vuoti e chiusi, come previsto dall'ordinanza della sindaca di Roma, Virginia Raggi. E il rischio assembramenti si fa sempre più alto con il passare delle ore.
 

Ultimo aggiornamento: Sabato 9 Maggio 2020, 16:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA